Direttore: Aldo Varano    

NDR. S. Ferdinando. Vicesindaco: danneggiò auto concorrente

NDR. S. Ferdinando. Vicesindaco: danneggiò auto concorrente

 

Il vicesindaco di San Ferdinando Santo Celi, sottoposto a fermo nell'operazione Eclissi che ha portato a un analogo provvedimento per il sindaco Domenico Madaffari e il consigliere di minoranza Giovanni Pantano, secondo l'accusa si sarebbe reso responsabile del danneggiamento di un'automobile di proprietà dei titolari di un ristorante come risposta a uno 'sgarro' subìto. La vicenda, che risale al luglio 2013, è tra le contestazioni della Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria nei confronti dell'amministratore, in concorso con Gregorio Malvaso. Contro l'automobile dei ristoratori furono esplosi almeno sette colpi di arma da fuoco poiché, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, avevano esposto lamentele alla Capitaneria di Porto e al Comune di San Ferdinando sull'autorizzazione rilasciata per l'apertura di un chiosco estivo stagionale facente capo, tra gli altri, allo stesso Santo Celi. Il chiosco si trovava su un parte di lido davanti all'attività imprenditoriale dei ristoratori.

Flash news