Direttore: Aldo Varano    

IL LIBRO. Da Rubbettino una guida per scoprire la Calabria archeologica firmata da Mollo

IL LIBRO. Da Rubbettino una guida per scoprire la Calabria archeologica firmata da Mollo
mollo
Le ricerche su Sibari condotte da Zanotti Bianco, la Kaulon indagata da Orsi, le fortificazioni brettie, e ancora i mosaici della villa romana a Casignana. Sono tutti elementi del passato che hanno contribuito a caratterizzare l’identità etnica calabrese. E oggi l’archeologo Fabrizio Mollo li struttura nella Guida archeologica della Calabria Antica, da qualche mese in libreria.

Nella nuova iniziativa editoriale di Rubbettino vengono suggeriti undici itinerari lungo i distretti culturali e storici che compongono la regione. Come Crotone e il suo territorio, la Sibaritide e l’alto Jonio, Vibo con l’altopiano del Poro. Per ogni macro area nelle rispettive mappe sono indicati musei, aree visitabili e luoghi da scoprire. Docente al Dipartimento di civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina, l’autore svolge attività di ricerca in Sicilia e Calabria. È curatore di alcuni allestimenti scientifici nei musei, ad esempio a Cetraro. Nell’introduzione Mollo afferma che il volume «non può avere la pretesa di offrire una visione completa ed esaustiva di problematiche complesse, oggetto di decenni di ricerche ed ancora in alcuni casi aperte».

Insomma il racconto di un esperto che con foto e documenti, riferimenti e fonti storiche, incuriosisce il lettore sulle nuove orme da tracciare. L’archeologo Mollo fornisce anche una dettagliata indagine sulla gente che ha abitato la terra calabrese. Una guida da inserire nella propria libreria. E da proporre ai tanti turisti che dall’estero stanno raggiungendo quest’estate l’aeroporto di Lamezia Terme.