Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Eletto il nuovo Consiglio Direttivo dell'ONAV (gli eletti)

REGGIO. Eletto il nuovo Consiglio Direttivo dell'ONAV (gli eletti)
I soci ONAV della sezione Provinciale di Reggio Calabria, riuniti in assemblea giorno 29 settembre, hanno eletto il nuovo Consiglio Direttivo che guiderà la sezione per i prossimi tre anni essendo giunto il precedente alla sua scadenza naturale.

I soci eletti sono risultati:

Calvarano Andrea

Conti Paolo

De Stefano Demetrio

Donato Alessandro

Mazzacuva Luciano

Moscato Francesco

Panzera Francesco

Romeo Carmelo

Talia Giovanni

Veccia Rosa

Nella stessa consultazione, come previsto dallo statuto dell’ONAV, è stato eletto come tesoriere Chilà Domenico.

Alla prima riunione il Consiglio, convocato per giorno 9 ottobre, ha provveduto a nominare il Delegato di sezione nella persona del Signor Carmelo Romeo.

Si è quindi provveduto alla nomina del vice Delegato, nonchè segretario della sezione nella persona del Signor Francesco Moscato e alla nomina del responsabile WEB Signor Calvarano Andrea.

Le scelte sono state unanime da parte di tutto il Consiglio.

Di seguito, il Consiglio ha ratificato quanto deciso dall’Assemblea dei soci nella consultazione elettiva assegnando l’incarico di tesoriere al Signor Domenico Chilà.

 Il Consiglio inoltre, al fine di rendere più efficiente l’organizzazione delle attività della Sezione, procede alla assegnazione di altri incarichi a tutti gli altri componenti di cui è composto.

 

 

 

L'ONAV  è il più antico ordine di assaggiatori di vino sorto in Italia, esattamente ad Asti nel 1951 su iniziativa della Camera di Commercio del luogo e di eminenti personalità del mondo vinicolo del tempo.

L’ONAV non ha scopi di lucro, tra i suoi obbiettivi si pone quello di creare un gruppo di assaggiatori affidabili e qualificati, attentamente preparati ed esaminati, capaci di assolvere alla delicata ed impegnativa funzione dell’assaggio.

All'assaggiatore sono richiesti un complesso di doti naturali, di specifiche conoscenze tecniche ed un  continuo addestramento per affinarli, doti necessarie quando si vuole ottenere un giudizio significativo e completo sulla qualità del vino.

Con questo, ma anche con tanti altri obiettivi, che il nuovo consiglio si propone a coloro che sono interessati ad approfondire queste tematiche, rendendoli capaci di apprezzare e diffondere la cultura del vino.

Le iniziative dell’ ONAV metteranno sempre in risalto quei valori che sono stati da sempre il fondamento di tutte le attività, attività che hanno permesso di mantenere una corretta immagine di “GIUDICI DEL VINO”, disinteressati ed imparziali di cui il mondo enoico avrà sempre bisogno.

Scopo dell’ ONAV è anche quello di avvicinarsi al mondo dei giovani e con il mondo universitario, proponendosi come fornitore di corsi e degustazione, con particolare attenzione al “bere consapevole”.

Chi desidera avvicinarsi a questo fantastico mondo potrà partecipare al prossimo corso per diventare assaggiatore che presto sarà avviato e di cui, appena programmato, sarà data una diffusa informazione.