Direttore: Aldo Varano    

DECOLLATURA (CZ). Presentazione di “I ragazzi della Fiumarella. Un disastro ferroviario a colori” per il 56°anniversario della sciagura ferroviaria

DECOLLATURA (CZ). Presentazione di “I ragazzi della Fiumarella. Un disastro ferroviario a colori” per il 56°anniversario della sciagura ferroviaria
Domani, 19 dicembre 2017, Oliverio e Soriero parteciperanno a Decollatura alla iniziativa di presentazione di un libro in occasione del 56°anniversario della sciagura ferroviaria della Fiumarella.

In memoria del più grande disastro ferroviario italiano avvenuto il 23 dicembre del 1961 nei pressi di Catanzaro e che sconvolse tanti paesi del circondario, in particolare Decollatura (31 morti dei 71  totali), si terrà il primo confronto pubblico sul libro “I ragazzi della Fiumarella. Un disastro ferroviario a colori” di Giovanni Petronio, appena pubblicato per la Link Edizioni.

Quel giorno, alla vigilia di Natale, un rimorchio del treno delle Ferrovie Calabro-Lucane si staccò dalla sua motrice e, dopo un salto nel vuoto di 50 metri, si conficcò nel greto dell’omonimo torrente, portando via con sé le speranze e i sogni di tante persone innocenti.

L’appassionata indagine e l’approfondita ricerca documentale del giovane autore decollaturese ha voluto strappare al rischio dell’oblio le testimonianze di un dramma in cui morirono, nella stragrande maggioranza dei casi, giovani studenti. E’ un contributo prezioso per la rinascita della memoria collettiva, finalizzato a suscitare un rinnovato impegno civile e culturale per lo sviluppo delle aree interne della Calabria e del Meridione.

L’incontro è previsto presso la sala conferenze del Liceo Scientifico “Luigi Costanzo” a Decollatura, martedì 19 dicembre 2017 alle ore 10,15, con la presenza istituzionale del governatore della Calabria Mario Oliverio, dell’ex sottosegretario ai trasporti Giuseppe Soriero che ha curato la postfazione, del giornalista Rai Gennaro Cosentino e del giornalista Pasquale Allegro autore della premessa. Sono stati invitati i Sindaci del Reventino e del Savuto , il Presidente della Provincia, Parlamentari e Consiglieri regionali, i rappresentanti dei Sindacati e delle Ferrovie della Calabria.