Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Gli incontri con l’autore dell’ANASSILAOS, Natina Pizzi presenta Luce spietata

REGGIO. Gli incontri con l’autore dell’ANASSILAOS, Natina Pizzi presenta Luce spietata
 Si continua venerdì 12 gennaio alle ore 17,00 presso la Sede della Banca d’Italia di Reggio Calabria con Natina Pizzi, poetessa di valore e scrittrice che presenta la sua ultima opera letteraria   “Luce spietata”. Un’opera intensa e, fino a un certo punto, anche drammatica, che offre come primo tema il buio della cecità. Una opportunità per tutti noi, lettori e non, di riflettere sull’assenza di qualcosa che diamo di scontato nella nostra vita quotidiana. Come scrive Pino Zoccali nella sua introduzione al volume “L’intero libro è un percorso, un racconto del/dal buio, ricchissimo di osservazioni, di spunti feroci amari aggraziati ironici e spietati sulla cecità, sul vivere nel buio - mostro violento che ci condanna -…Il libro mostra “senza infingimenti e ipocrisie l’orrore del buio e la mai doma elencazione delle imposizioni e  perdite che il buio, anzi che la Luce spietata infliggono: la dipendenza dagli altri, dai traini, e i viaggi sempre più impossibili    e l’arte…forse il grido più disperato di Natina”. A parlare del volume interverrà  il   Prof. Daniele Cananzi, dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Modererà il Dott. Stefano Iorfida, Presidente Associazione Culturale Anassilaos. Due brani dell’opera saranno letti da  Francesco Spinelli.