Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Si conclude il progetto "Musica è scuola"

REGGIO. Si conclude il progetto "Musica è scuola"
convegno
Mercoledì 24 gennaio 2018, a Reggio Calabria, presso la Sala conferenze di Palazzo Alvaro, in Piazza Italia (ex Provincia), si terrà alle ore 17.00  il convegno “Musica è scuola: bilanci e prospettive alla luce del D. lgs 60/2017”. L’iniziativa, alla quale parteciperanno  dirigenti scolastici e docenti delle scuole di ogni ordine e grado, presenterà le esperienze attuate e capitalizzate, al fine di sviluppare un più ampio percorso formativo alla luce delle innovazioni introdotte dal D. lgs 60/2017.

L’evento, moderato dalla scrittrice ed editrice Paola Bottero, rappresenta la conclusione di una articolata attività formativa e di sperimentazione del progetto nazionale “Musica è scuola”, frutto dall’incontro fra Scuole ed il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti del MIUR. Il progetto, che intende esaltare la valenza trasversale e complementare della musica a scuola, ha interessato quattro scuole di Emilia Romagna, Calabria, Lazio e Veneto. Per la Calabria, l’Istituto Comprensivo "Falcomatà - Archi" di Reggio Calabria ha realizzato “Musicando: la scuola si ad...opera”, con  una serie di contributi raccolti nel volume “MUSICA E’ SCUOLA. La pratica musicale per una nuova paideia” curato dal Dirigente tecnico del MIUR Maurizio Piscitelli. L’introduzione del volume,  pubblicato da Sabbiarosso EDIZIONI, è di Luigi Berlinguer - Presidente del CNAPM (Comitato Nazionale per l’Apprendimento Pratico della Musica per tutti gli studenti) e già ministro della Pubblica Istruzione - e di Diego Bouchè, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria.

 “ Il libro – si legge in banda di copertina - restituisce l’esperienza fatta e va oltre, partendo dalla parte teorica fondante dell’intero percorso ed approdando a quella pratica, una sorta di resoconto di ciò che è stato fatto, raccontato con un focus specifico sull’estremo Sud di Reggio Calabria. Uno scritto corale, come deve essere una pubblicazione che mette la musica al centro di ogni azione. Un libro che è una sinfonia in cui il direttore d’orchestra lascia tutto lo spazio necessario a ciascun solista: insegnanti di musica, dirigenti scolastici e ministeriali, direttori d’orchestra, studiosi, ricercatori, comunicatori”.