Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. L'Arci promuove il convegno “Minori non accompagnati e cittadinanza attiva”

REGGIO. L'Arci promuove il convegno “Minori non accompagnati e cittadinanza attiva”
minori
“Minori non accompagnati e cittadinanza attiva”, sarà questo il tema dell’incontro, organizzato dall’Arci Provinciale di Reggio Calabria, in collaborazione con Médecins du monde, in programma sabato 17 febbraio alle ore 9, presso il Cineteatro metropolitano del Dopolavoro ferroviario di Reggio Calabria.

Per l’occasione sarà presente Lucia De Marchi, antropologa  e ricercatrice indipendente veneta, autrice del saggio “A piccoli passi”, una preziosa testimonianza sulla situazione dei tanti minori stranieri, arrivati in Italia senza genitori e catapultati in realtà complesse e spesso caotiche. Andare oltre l’emergenza, iniziare a parlare anche di inclusione sociale e partecipazione alla vita democratica del nostro Paese, costruendo i cittadini del futuro: l’obiettivo dell’incontro sarà proprio quello di stimolare una riflessione attorno a una delle tante sfaccettature del fenomeno migratorio, quella relativa ai minori, senza dubbio le vittime più fragili ed esposte del più ampio e complesso flusso che ha riguardato l’Italia e, in particolare, la nostra città negli ultimi anni. Con il supporto degli operatori Arci e Mdm si tenterà inoltre di dare delle risposte alle inquietudini, ai sogni, ai desideri di ragazzi, sempre più a rischio isolamento e clandestinità.

Il confronto sarà arricchito anche dalle testimonianze di ragazzi giunti da minorenni nel nostro Paese e desiderosi di lasciarsi alle spalle un vissuto cupo e tormentato.

All’incontro saranno presenti quali rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, l’assessore Irene Calabrò, avente tra l’altro la delega alla partecipazione e alla cittadinanza attiva e Lucia Nucera, assessore alle Politiche Sociali, Welfare e Politiche della Famiglia, Pari Opportunità, Minoranze Linguistiche.