Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. La mitologia…rock. Lo scrittore Gianluca Facente racconta la città di Pitagora e di Apollo

CROTONE. La mitologia…rock. Lo scrittore Gianluca Facente racconta la città di Pitagora e di Apollo
Fabiani   Facente   Ripolo   Cosentino
Racconta la mitologia…rock”. Così si è espressa l’assessore alla Cultura Antonella Cosentino su Gianluca Facente, lo scrittore protagonista di un evento nell’ambito della rassegna “Autori in Comune” promosso dallo stesso assessorato in collaborazione con MediterrArte che si è tenuto ieri in due appuntamenti, la mattina al museo Civico ed il pomeriggio presso il Museo di Pitagora.
In effetti il racconto della storia e delle origini di Crotone nelle parole di Gianluca Facente richiama molto all’attualità, rientra nella vita di tutti i giorni ed i protagonisti, da Pitagora a Milone, sembrano concittadini dei moderni crotonesi.
“Autori in Comune” è una rassegna che vede protagonisti scrittori e che l’assessorato alla Cultura insieme all’associazione MediterrArte ha voluto fortemente per fare interfacciare i cittadini con il mondo della letteratura con intento non solo conoscitivo ma anche divulgativo.
“La cultura è divulgazione. Conoscere ed approfondire è un diritto e l’amministrazione sta mettendo in campo tante iniziative affinché la partecipazione sia più ampia possibile. Non è un caso che la programmazione che abbiamo effettuato stia tornando in termini di risultati, di gradimento ma soprattutto di condivisione” ha detto la vice sindaco Cosentino introducendo gli appuntamenti che hanno visto la mattina protagonisti gli alunni della scuola Giovanni XXIII e nel pomeriggio presente un foltissimo pubblico che ha affollato le sale del Museo di Pitagora.
Nei due appuntamenti moderati dalla professoressa Giovanna Ripolo, il giovane autore crotonese Gianluca Facente si è soffermato sulla “Magnificenza del mito di fondazione di Crotone”.
Gli studenti nell’appuntamento mattutino si sono appassionati alle storie di Miscello, di Ercole, di Pitagora, di Giasone, miti umanizzati attraverso il brillante racconto dello scrittore.
Nel pomeriggio, supportato dalla professoressa Stella Fabiani, l’autore ha affermato con orgoglio che Crotone non è solo la città di Pitagora ma anche quella di Apollo.
Tutto nella storia antica parla di Crotone.
Un approccio storico ma anche intuitivo quello dello scrittore alla millenaria storia della città.


Una città scelta da Pitagora proprio per la sua magnificenza: “se anche questo grande pensatore e filosofo, che aveva viaggiato in lungo e largo, ha scelto proprio Crotone per fondare la sua scuola è il segnale della grandezza della città nel mondo allora conosciuto” ha detto Gianluca Facente.


La serata è stata allietata dalla lettura degli alunni del Liceo Pitagora di brani in greco e latino relativi alla fondazione di Kroton.