Direttore: Aldo Varano    

VILLA S. GIOVANNI. I prossimi appuntamenti al Teatro Primo

VILLA S. GIOVANNI. I prossimi appuntamenti al Teatro Primo
Teatro Primo Musica dal Vivo SABATO 24 Febbraio ore 21:30 - " Quanto Costa ? Scegli TU !





MANUELA CRICELLI in 
“L’ultima cantastorie” 
Omaggio a Rosa Balistreri

Rosa Balistreri, indimenticabile artista del movimento folk degli anni settanta, alla quale questo spettacolo è ispirato. 
Una donna che ha segnato la storia della musica e della lotta sociale del Sud, tanto da diventare un simbolo di rivolta civile, di riscatto contro le ingiustizie, la miseria, la disuguaglianza. 
Le canzoni di Rosa sono anche un modo per riscoprire la cultura musicale dei cantastorie, spesso troppo facilmente assimilata ad un passato ormai lontano; sono un modo per raccontare il mondo e le sue più profonde vicende umane. 
“E sono il mio modo - dice Manuela Cricelli - di rievocare l’idea, o meglio, mostrare l’impronta di questa tradizione interiorizzata e che si è evoluta nella mia attuale identità artistica” 

Manuela Cricelli
cantante e voce recitante, propone questo spettacolo nella forma del recital ed interpreta in modo magistrale i brani di Rosa Balistreri, insieme a brani originali, attraverso i quali racconta la vita dell’ultima cantastorie.
E’ accompagnata in questo viaggio dalle chitarre di Peppe Platani e Vincenzo Oppedisano.

Dettagli evento :
SABATO 24 FEBBRAIO ORE 21:30
INGRESSO LIBERO : QUANTO COSTA? SCEGLI TU!
Ingresso libero fino ad esaurimento posti -Per questa tipologia di evento non è previsto il sevizio di prenotazione.

Teatro Primo Stagione Teatrale 2017/18 

SABATO 3 MARZO ore 21:00 - DOMENICA 4 MARZO ore 18:15 

Guarda il Trailer : https://www.youtube.com/watch?v=8h3aND98zHk


​CAFFE' AMARO di e con Lino Volpe
Produzione - Ass.Culturale Cultura Viva

Caffè amaro è un noir ricco di colpi di scena, nel quale si intrecciano la vita ordinaria di un prete, con le vicende di un delitto.
Un racconto narrato con ironia e perfidia, tratto da una storia sfuggita alla cronaca e ignota alla legge.
Protagonista assoluto della pièce è Don Armando, un prete ipocondriaco e ambiguo, sempre alle prese con malanni e sotterfugi.La sua canonica è una metafora del mondo, un luogo animato di buoni diavoli e angeli crudeli.
Un testo intenso, ironico e crudele, nel quale Lino Volpe trascina gli spettatori davanti al dubbio, nel quale condanna e assoluzione si fondono in un corpo unico.
Le musiche dello spettacolo, immaginate come una vera e propria colonna sonora cinematografica sono firmate da Pino Tafuto.
Hanno partecipato alla realizzazione della colonna sonora Franco Ponzo alle Chitarre, Peppe di Colandrea al Clarinetto basso.
Lo spettacolo si avvale inoltre di proiezioni e animazioni curate da Silvana Orsi mentre le scene sono state affidate alla Davide&Delehaye Scenic art, il disegno delle luci è a cura di Gino Avossa.

Dettagli evento :


Sabato 3 Marzo ore 21:00
Domenica 4 ore 18:15
Biglietto Intero € 12,00 - Ridotto (under 24) € 8,00
Si consiglia la prenotazione del posto chiamando 


0965 1971173 - 347 6973297 
I biglietti prenotati sono da ritirare entro venti minuti prima della sera di spettacolo, pena l’annullamento della prenotazione.

Teatro Primo Stagione Teatrale 2017/18 

DOPPIA REPLICA DOMENICA 11 MARZO ore 18:15 e ore 21:00
Guarda il trailer : https://www.youtube.com/watch?v=63PLxfzdLzs&feature=youtu.be








'O Megalomèn 
Scritto e interpretato da Vincenzo Mercurio
Allestimento scenico luci e video : Giuseppe Zito - Davide Torre - Claudio Mannino - Alessandro Fabozzi
Musiche e Arrangiamenti: Luca De Simone - Marco Mantovanelli - Vincenzo Mercurio

Lo spettacolo
'O Megalomèn è il soprannome dato a Joe, famoso cantante del genere musicale neomelodico. 
Comincia a cantare per sopperire a debiti familiari che lo costringono a sottostare al volere di criminali. Il suo compito è di scrivere messaggi in codice ed inviarli durante i suoi concerti via radio all'interno del carcere. 
Il linguaggio che Joe usa è metaforico: possiede un “vocabolario per pochi intimi” come ama definirlo. 
La scenografia è completamente proiettata, fatta di luci, ombre, visioni alterate della realtà circostante. 
Le musiche originali e in stile neomelodico sono parte integrante del racconto, di una storia fatta di sentimenti contraddittori, paradossi e silenzi. 
Il testo è ironico, leggero e senza toni moralistici per quanto Joe è un personaggio tragico, emblema di chi non può scegliere quando non c'è differenza.

Dettagli evento :
Domenica 11 Marzo  in doppia Replica ore 18:15 e ore 21:00
Biglietto Intero € 12,00 - Ridotto (under 24) € 8,00
Si consiglia la prenotazione del posto chiamando 


0965 1971173 - 347 6973297 
I biglietti prenotati sono da ritirare entro venti minuti prima della sera di spettacolo, pena l’annullamento della prenotazione.