Direttore: Aldo Varano    

Oliverio su Tripodi: fu difensore dei più deboli e indifesi

Oliverio su Tripodi: fu difensore dei più deboli e indifesi
"Con Mommo Tripodi scompare un
simbolo dell'antifascismo e delle battaglie per il riscatto
delle classi sociali piu' deboli e indifese". Lo afferma, in una
dichiarazione, il presidente della Regione Calabria, Mario
Oliverio.
"In Calabria - aggiunge - fu alla testa dei braccianti e dei
contadini e memorabile resta il suo impegno per affrancare gli
sfruttati dai latifondisti e dai baroni. Ancora piu' forte e
determinata fu la lotta alle mafie e alla 'ndrangheta, dentro e
fuori il Parlamento. Mommo Tripodi lascia nei sinceri
democratici calabresi un vuoto e un rimpianto, ma la sua storia
ci indica anche la strada da seguire per rendere la nostra terra
e le nostre popolazioni piu' liberi dai bisogni e per la
costruzione di un futuro migliore per i nostri figli e le nuove
generazioni cui tutti, anche sulla scia del suo esempio, siamo
chiamati responsabilmente a lavorare".