Direttore: Aldo Varano    

SSV - Gallico Gambarie - Lettera aperta al Presidente della Regione Calabria Oliverio e al Sindaco Falcomatà

SSV - Gallico Gambarie - Lettera aperta al Presidente della Regione Calabria Oliverio e al Sindaco Falcomatà
ReP

All'On. Mario Oliverio  - Presidente della Regione Calabria - CZ All'avv. Giuseppe Falcomatà -  Sindaco della Città Metropolitana  -  Reggio Calabria
 
Abbiamo letto con vivo disappunto, misto a rabbia, alcuni giorni orsono su "Gazzetta del Sud", la notizia che sono stati sospesi i lavori del Palazzo di Giustizia e per la realizzazione del terzo lotto della strada a scorrimento veloce Gallico/Gambarie, quest'ultimo per breve periodo; opere appartenenti entrambe alla Città Metropolitana di Reggio Calabria. A scrivere é il COMITATO DI CITTADINI residenti nella Vallata del Gallico che, sin da tempi remoti seguono le vicende che hanno originato il finanziamento (10 miliardi delle vecchie lire) del 1° lotto  della SSV-GG, una  arteria di rilevante importanza, destinata com'é a collegare nell'area dello Stretto le due Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria (Sicilia e Sardegna), il mare e la montagna, i 1300 m.s.l.m. di Gambarie col mare dello Stretto. Non solo. La SSV/GA-GA assolve ad una funzione da molti ignorata, ma sicuramente a voi nota, che é quella di assicurare, in maniera opportuna, il collegamento in emergenza via terra dell'Italia con la Sicilia, nel caso di eventi straordinari naturali,  che dovessero generare interruzioni di percorso  sulla A3-SA/RC nel tratto Bagnara  - Villa S. Giovanni (stiamo assistendo disarmati a cosa riservano i fenomeni atmosferici naturali nell'era della globalizzazione, per via della trascuratezza umana). Siamo perciò preoccupati che queste brevi interruzioni di oggi, si trasformino in diatribe di lungo corso e finiscano col compromettere la ultimazione di queste due opere (abbiamo voluto - come Comitato di cittadini associare la preoccupazione del Palazzo di Giustizia a quella della SSV/GA-GA - per l'amore che nutriamo per la nostra Città), alla stessa maniera di come é accaduto per  il completamento della diga prima e della rete di collegamento idrico poi, alla Città Metropolitana, dell'invaso del Menta, venuto finalmente a  compimento, per la testardaggine con la quale l'avete voluto, dopo così lungo tempo, un problema vitale riguardante il rifornimento idrico definitivo della nostra "Reggio - bella e gentile", oggi assicurato.
Poiché non é chiaro cosa sia accaduto e quale é la ragione vera delle sospensioni,  vi chiediamo di riceverci, con la sollecitudine che il problema merita, e, sopratutto, di agire perché eventuali dispareri o dissapori di natura contrattuale tra l'Ente pubblico e le imprese appaltatrici, o altro, siano affrontati subito, senza tergiversare e col coraggio che non manca,  al fine di riprendere con sollecitudine i lavori per il  completamento delle due opere, che seppure più giovani del Menta per nascita, anche esse hanno visto la luce da tempi remoti, la SSV- Gallico/Gambarie dal 1981.
Preannunciamo che in caso di silenzio, pur compresi delle difficoltà generali che vive il sistema istituzionale, che non mancano mai e che conosciamo e viviamo anche noi come cittadini, saremo costretti a convocare Assemblee sul territorio per organizzare le necessarie, pacifiche manifestazioni, per aiutare lo sblocco delle situazioni che hanno determinato le sospensioni dei lavori.  Restiamo in attesa di cortese riscontro ed inviamo i migliori saluti. Stefano Arturo Priolo - Portavoce del Comitato di cittadini per la realizzazione della SSV/GA-GA