Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il Cis presenta il volume “Miti, riti e maschere” di Ettore Pensabene

REGGIO. Il Cis presenta il volume “Miti, riti e maschere” di Ettore Pensabene

miti
Lunedì 12 novembre 2018, alle ore 16:45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava”, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove, per la prima volta nella città di Reggio Calabria, la presentazione del volume “Miti, riti e maschere 1985 – 2015 opere scelte di Teatro e poesia di Ettore Pensabene. Dopo il saluto di Demetrio Delfino, Presidente del Consiglio comunale di Reggio Calabria, relazionerà Paola Radici Colace, prof. Ordinario di Filologia classica, Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, presidente onorario, direttore scientifico e responsabile del teatro antico e moderno del Cis, seguirà l’intervento di Paolo Arecchi, critico letterario. Brani scelti saranno letti dagli attori Luciano Pensabene e Antonio Cotroneo. Sarà presente l’autore. "Miti, riti e maschere" è una raccolta di poesie e testi teatrali che racchiudono un arco temporale di oltre 30 anni. Il punto di vista è quello di un "poeta marinaro" legato ai miti della sua terra e del suo mare. Opere scelte tra una vasta produzione letteraria, che qui sono presentate in un primo volume a cui seguirà il secondo entro fine anno. "Miti, riti e maschere" è impreziosito dalla prefazione della filologa Paola Radici Colace, con una nota del regista Walter Manfrè. Ettore Pensabene, attore e poeta, ha lavorato nel “Teatro Calabria” diretto da Rodolfo Chirico, primo tra gli attori di questa città ad uscire dalle angustie della provincia. Ha fatto attività con il Blu Sky Cabaret diretto da Mimmo Raffa ed è stato tra i fondatori con Augusto Cama del Teatro 3 Valli a Catona. Nel 1980 fonda la Cooperativa Polis-Cultura e a partire dal 1986, con l’incontro di Lillo Chilà nasce “Catona Teatro”, una delle più affermate realtà di cultura e spettacolo della Calabria. Ettore Pensabene è autore di diversi lavori, tra i quali “Filomena e Colapesce”, “L’amorosa favola di Glauco e Scilla”, “La porta del sole”, “Na vota c’era cu nc’era”, “Bertoldo alla corte d’Alboino”, “La cassa dei sogni”. Ha, inoltre, pubblicato la raccolta di poesie “La Baia dei Sogni”.