Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. L'ex sindaco Scopelliti, ritenuto detenuto modello, forse presto ammesso al beneficio del lavoro esterno

REGGIO. L'ex sindaco Scopelliti, ritenuto detenuto modello, forse presto ammesso al beneficio del lavoro esterno

E’ un detenuto modello Giuseppe Scopelliti, l’ex governatore della Calabria finto in carcere per una condanna di 4 anni e 6 mesi per il reato di falso in bilancio. Secondo la condanna Scopelliti avrebbe consumato il reato nel periodo in cui era sindaco di Reggio, cioè durante l’esperienza passata alla storia come “modello Reggio”.  Ma proprio il suo comportamento da detenuto modello potrebbe ora consentirgli di essere ammesso al beneficio del lavoro esterno così come previsto dagli ordinamenti penitenziari e di trascorrere quindi alcune ore al giorno durante le quali impegnarsi in una struttura sociale reggina, per poi rientrare in carcere la sera. Scopelliti appena condannato definitivamente ha accettato le regole e s’è immediatamente presentato al carcere di Arghillà ancor prima che gli venisse notificato l’arresto. L’avvocato Aldo Labate, legale di Scopelliti, ha già presentato l’istanza al Tribunale di sorveglianza ed è probabile che la decisione arrivi molto rapidamente.