CATANZARO. Fratelli d'Italia rafforza la propria organizzazione in Calabria

CATANZARO. Fratelli d'Italia rafforza la propria organizzazione in Calabria
Fratelli d'Italia rafforza la propria organizzazione sul territorio calabrese anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. La presidente Giorgia Meloni ha nominato tre commissari provinciali del partito: la vice capogruppo alla Camera Wanda Ferro è stata nominata commissario provinciale a Catanzaro, il consigliere regionale Alessandro Nicolò a Reggio Calabria, il sindaco di Terranova da Sibari Luigi Lirangi a Cosenza. Importante riconoscimento politico per il capogruppo del "misto" in Consiglio regionale Fausto Orsomarso, che entra nell'esecutivo nazionale di Fratelli d'Italia. Ad Orsomarso e Ferro e al coordinatore regionale Ernesto Rapani,  Giorgia Meloni ha affidato anche il compito di gestire la macchina elettorale di Fratelli d'Italia in Calabria, a partire dall'impegno per le Europee per arrivare, poi, alle regionali del prossimo anno. Fratelli d'Italia punta ad avere un ruolo da protagonista all'interno della coalizione centrodestra, nella consapevolezza di avere sempre rappresentato con onestà e coerenza, a livello nazionale ed in Calabria, i bisogni e le istanze dei cittadini. Dai banchi dell'opposizione Fratelli d'Italia ha sempre difeso i diritti dei più deboli, ha dato voce ai bisogni delle famiglie, alle identità dei territori, ha affermato la trasparenza e la legalità dell'azione amministrativa. Con i suoi rappresentanti in Parlamento come in Consiglio regionale, Fratelli d'Italia ha posto in essere una opposizione sempre chiara e determinata, ma anche costruttiva e sensibile ai bisogni reali delle comunità: una opposizione seria e credibile perché sempre coerente e costruita giorno per giorno con la capacità di ascolto. Ciò ha determinato una crescita costante e sana del partito sul territorio calabrese, grazie anche al prezioso contributo dei coordinatori uscenti, Rosario Aversa a Catanzaro e Luca Belmonte a Cosenza, che entreranno a far parte del coordinamento regionale, e ai quali i vertici nazionali e regionali del partito rivolgono il proprio ringraziamento, considerandoli risorse politiche e umane importantissime per il raggiungimento degli obiettivi di Fratelli d'Italia.