REGGIO. Al Cineteatro Metropolitano lo spettacolo "Blowin' in the wind il racconto dei Diritti Umani"

REGGIO. Al Cineteatro Metropolitano lo spettacolo "Blowin' in the wind il racconto dei Diritti Umani"

diritti umani
Beccaria, De Gouges, King, Kennedy, Mandela; il pensiero sulla pena di morte, il voto alle donne, l’abolizione della segregazione razziale negli Usa, la fine dell’apartheid in Sudafrica; la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e le altre carte fondamentali. Saranno alcuni dei personaggi, delle battaglie e degli atti che venerdì 25 gennaio, a partire dalle ore 19:30, verranno evocati al Cineteatro Metropolitano in occasione di “Blowin’ in the wind, il racconto dei diritti umani”. Un evento importante, questo organizzato dalla Corte d’Appello in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, insieme alle associazioni “Rete Civitas” e “L’Amaca”. Importante perche è i diritti umani possono sembrare scontati, ma per milioni e milioni di persone non lo sono ed è bene ribadirne la loro sacralità odierna guardando alla storia. E lo si farà abbinando il tutto con la musica. Infatti, sul palco di via Nino Bixio si svilupperà un racconto sui grandi protagonisti e sui fatti epocali dei diritti umani, guidato da Antonio Calabrò ed animato da diversi interpreti, oltre che arricchito da momenti musicali curati da Sebastian Trunfio e realizzati da Walter Brancatisano (voce e chitarra), Roberto Modafferi (basso e violino), Alessandra Vadalà ed Elvira Costarella (voce).