Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Latella su consegna palestra Ravagnese: si avvia a completamento il piano di ristrutturazione degli impianti sportivi

REGGIO. Latella su consegna palestra Ravagnese: si avvia a completamento il piano di ristrutturazione degli impianti sportivi

planimetria palestra 

“La palestra di Ravagnese, polo dello sport della zona sud della città  tornerà presto ad accogliere gli sportivi e le associazioni del territorio  e non solo, dopo anni di vandalizzazione  e abbandono”.

A darne notizia è il consigliere delegato allo sport Giovanni Latella che insieme ai tecnici, al rup e al direttore dei lavori ha consegnato a Palazzo San Giorgio nei giorni scorsi il cantiere dei “lavori di riqualificazione e completamento della palestra”, finanziato con il Patti per il Sud: un impegno di quasi 400 mila euro, per 180 giorni di lavori che termineranno ad agosto prossimo.

Giovanni Latella illustra il progetto: “Si tratta di una opera di vera e propria riqualificazione degli esterni e degli interni: pavimento, spogliatoi, servizi, nonché dell’impiantistica termica ed elettrica, che consentirà di allestire ben due campi da gioco regolamentari, con interni  rimodulati e attrezzati per  riservare spazio  agli spettatori”. 

“La struttura rinnovata sarà principalmente destinata alla pallavolo, secondo gli indirizzi recepiti già dalla delibera di giunta Falcomatà – ricorda Latella -  che ha accolto la richiesta della Federazione italiana   pallavolo di fare diventare Ravagnese centro sportivo federale, ciò non precluderà tuttavia la possibilità di adattare la struttura ad altri campi di gioco, ed accogliere gli allenamenti e le partite delle società del territorio”
tecnici con latella

Il consigliere delegato allo sport Latella aggiorna anche il quadro dei cantieri sportivi in corso.

“Si prosegue ad Archi nel completamento dei lavori della palestra, così come del campo di calcio   di Ciccarello, e una buona notizia anche dal campo  Coni di Modena: il prossimo 15 febbraio saranno allestiti i modulari per gli spogliatoi, un ulteriore innesto che consente al Coni di poter tornare a essere qualificato da parco ludico a struttura sportiva effettiva.”

Ad  esito della odierna convocazione presso la Commissione consiliare  Politiche sociali presieduta dal consigliere Antonino Nocera, insieme al dirigente comunale allo sport Francesco Barreca, Latella riferisce  sul Palloncino.

“Abbiamo reperito le risorse per la sostituzione della struttura modulare della tribuna, ciò consentirà di migliorare la fruibilità e consentire l’accesso al pubblico per assistere alle partite. Contiamo di procedere anche alla sostituzione della tensostruttura con i residui dei ribassi di gara di altre opere sportive, prevedendo nel contempo tariffe agevolate per le società   sportive che intendono utilizzare il Palloncino”.