REGIONALI. Occhiuto: Nella ripartizione nazionale delle candidature la Calabria è andata alla Calabria e io sono il suo candidato ufficiale

REGIONALI. Occhiuto: Nella ripartizione nazionale delle candidature la Calabria è andata alla Calabria e io sono il suo candidato ufficiale
“Lega e Fratelli d’Italia in passato hanno già condiviso un accordo nazionale che assegnava la Calabria a Forza Italia, ma, a prescindere da questo, il nostro è un progetto politico inclusivo”. Lo ha sostenuto Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, candidato di Forza Italia alla presidenza della Regione Calabria, che ha dato il via alla costituzione dei Comitati che dovranno sostenerlo.

“Non vogliamo assolutamente rompere nessun tipo di prospettiva futura di unità del centrodestra, però vogliamo anche andare avanti con la logica di preparare un progetto politico che stiamo divulgando e vogliamo partecipare direttamente ai cittadini sul territorio”.

Sulla circostanza che Lega e Fratelli d’Italia non hanno ancora preso posizione sul prossimo candiato del cdx alle regionali Occhiuto ha aggiunto: “Questo fa parte della logica della discussione politica, in tutte le altre regioni è avvenuto così, cioè la condivisione è arrivata sempre alla fine, all’ultimo momento utile. Noi siamo partiti da prima, anche sulla base di una discussione nazionale che indicava, nella ripartizione delle candidature, la Calabria a Fi. Forza Italia mi ha designato come candidato ufficiale, ma oggi andiamo oltre, oggi vogliamo portare la proposta politica direttamente sui territori con comitati civici, proprio per esaltare il civismo, perché un progetto politico va preparato prima e condiviso, non possiamo aspettare l’ultimo momento”.