POL Orrico (5*): Callipo Governatore della Calabria? “Bisognerebbe chiederglielo”

POL Orrico (5*): Callipo Governatore della Calabria? “Bisognerebbe chiederglielo”

"L'apertura sarà alle liste civiche. Ora, ovviamente, dobbiamo discuterne con il nostro capo politico, che è molto impegnato nelle elezioni in Umbria. Però, l'idea è quella di aprire alla società civile. Penso che il candidato presidente si possa trovare sia nella società civile sia nel mondo dell'attivismo del movimento cinquestelle che ha delle punte veramente interessanti ed espressioni alte, con attivisti che in tutti questi anni si sono impegnati veramente tanto e hanno dato un contributo importante alla crescita del movimento in Calabria". Lo ha detto il sottosegretario ai Beni e alle Attività culturali, Anna Laura Orrico, del Movimento 5 stelle, parlando con i giornalisti a Catanzaro in relazione alle scelte del movimento in Calabria in vista delle elezioni regionali.

    Alla domanda se il candidato presidente sarà l'imprenditore Pippo Callipo, il sottosegretario Orrico ha detto che "bisognerebbe chiederglielo. Innanzitutto, perché ancora non glielo abbiamo chiesto. Le regole del movimento - ha aggiunto - prevedono l'apertura alle liste civiche, a tutte quelle forze cioè che nascono nella società civile e che in questi anni, nonostante le caratteristiche spesso negative dell'imprinting della politica regionale, hanno portato avanti battaglie importanti sull'ambiente, sulla cultura, sull'economia. Non escluderei e cercherei di unire più che dividere perché la Calabria ha bisogno di essere unita e di avere una proposta politica che rifletta le esigenze e le potenzialità ancor prima che i problemi. Questo perché i problemi li conosciamo benissimo e ce li siamo trascinati fino ad oggi, ma ora è il momento di trasformare i problemi in soluzioni e opportunità"

    "Sicuramente Pippo Callipo - ha detto ancora Orrico - è una figura che ha dimostrato in passato grande coraggio non solo come imprenditore ma anche quando si candidò con la lista civica 'Io Resto in Calabria' e prese il 10,2% che, per una civica e un candidato alla prima esperienza, fu sicuramente un grande risultato. Bisognerà vedere lui cosa ne pensa e cosa ne pensa il mondo dell'attivismo del M5s. Staremo a vedere".