Il Pd ha chiesto a Nicola Irto di candidarsi alla presidenza della Regione

Il Pd ha chiesto a Nicola Irto di candidarsi alla presidenza della Regione
“Il gruppo dirigente del Pd calabrese chiede ufficialmente a Nicola Irto di accettare la candidatura alla presidenza della Regione”. Lo riferisce una nota del Pd diffusa al termine di una riunione tenutasi a Lamezia Terme alla presenza del commissario regionale del partito, Stefano Graziano, dei consiglieri regionali, dei parlamentari, dei segretari provinciali, del sindaco della Città metropolitana di Reggio, Giuseppe Falcomatà, e del presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci.

“La decisione del tavolo di coalizione aveva già assegnato al Pd il compito di indicare il candidato per le prossime consultazioni regionali. La riunione, attraverso un dibattito sereno e intenso, ha tracciato un percorso chiaro e puntuale di alternativa alla destra e al populismo nel segno della calabresità e manifestato la  piena unità intorno al nome individuato”. Secondo quanto riferiscono fonti interne al Pd, Irto si sarebbe riservato 24 ore di tempo per decidere.

“La Calabria, la mia regione, è una terra meravigliosa. Sono orgoglioso di essere calabrese. Qualunque sia il nostro compito, lavoriamo con amore, umiltà e impegno per migliorarla” ha scritto su Facebook, Nicola Irto. “Abbiamo bisogno di pensare positivo e volare alto. Calabria nel cuore”, ha quindi aggiunto Irto.

Anche la conferenza regionale delle donne democratiche condivide e “sostiene con entusiasmo la proposta di Nicola Irto quale candidato a presidente della Regione Calabria per la coalizione di centrosinistra, figura autorevole, giovane, dinamica, profondo conoscitore del territorio e delle esigenze dei calabresi e uomo politico di riconosciute doti morali e di pensiero, caratteristiche che nei giorni scorsi, in un incontro online con il commissario Graziano, avevamo auspicato potessero incarnare proprio la figura del candidato alla presidenza”.