Direttore: Aldo Varano    

PD RC su processione Oppido

PD RC su processione Oppido
ReP
 

L'atto di sudditanza compiuto in ossequio ad un condannato per mafia, durante una manifestazione religiosa, a Oppido Mamertina, ha lasciato in ognuno di noi un senso di estremo disagio davanti al ruolo che la Chiesa ricopre, oggi, in alcune comunità. Non sono bastate le parole del Papa, dunque, che nella sua visita in Calabria di pochi giorni addietro ha fermamente scomunicato coloro i quali si sono macchiati di reati di mafia, per porre fine a questi episodi di assoggettamento da parte di alcune istituzioni civili e religiose. Di una inaudita gravità, infatti, la circostanza che registrerebbe l'indifferenza, oltre che dei sacerdoti, degli amministratori locali a capo del corteo religioso.
Degno di stima ed ammirazione, invece, per l'alta responsabilità ed il senso dello Stato dimostrati, è il gesto delle forze dell'Ordine, presenti in piazza per svolgere il regolare servizio di sicurezza, che davanti ad un gesto tanto volgare si sono allontanate per mettere a verbale quanto accaduto e permettere così l'apertura di una indagine che approderà sul tavolo della commissione Antimafia, come reso noto dalla Presidente Rosy Bindi.

Federazione provinciale del Partito Democratico di Reggio Calabria