Direttore: Aldo Varano    

Sen. Caridi(NCD): “Sul Tar di Reggio Calabria il Governo ha recepito le nostre istanze”

Sen. Caridi(NCD): “Sul Tar di Reggio Calabria il Governo ha recepito le nostre istanze”

ReP 

"Nella giornata di ieri si è chiuso un iter che, dopo il passaggio in aula, consentirà al Tar di Reggio Calabria di continuare ad operare, al termine di una settimana molto intensa e con la soddisfazione che il Governo ha recepito le nostre istanze, riconoscendone la bontà e la validità". Lo afferma il Senatore del Nuovo Centro Destra Antonio Caridi. "Per salvare la sede decentrata della città - continua il Senatore Caridi - era necessario emendare l'articolo 18 del decreto legge 90/2014. La commissione Giustizia, sentita in sede consultiva nell'iter parlamentare di conversione del decreto legge, ha espresso parere favorevole per l'emendamento dell'art. 18 nella parte in cui dispone la soppressione delle Sezioni staccate dei Tribunali amministrativi Regionali, facendo salve le sezioni staccate con sede nelle Corti d'appello come è quella di Reggio Calabria. In pratica, è stata accolta la proposta da noi formulata. Tutto ciò dopo che lo scorso mercoledì 9 luglio, anche alla presenza del Senatore Nico D'Ascola, ho guidato una delegazione composta dagli avvocati Amministrativisti della Camera distrettuale  (Concettina Siciliano e Maria Elena Mancuso) e dell'Ordine degli avvocati di Reggio Calabria (prof. Avv. Alberto Panuccio, Avv. Francesco Giuffrè, avv Mario Plutino e avv. Patrizia Malara) dal Vice Ministro Enrico Costa che si è subito attivato sposando la nostra linea ed il giorno successivo, sentito in Commissione Giustizia, l'ha illustrata in Commissione Giustizia. Voglio ringraziare anche l'onorevole Dorina Bianchi che, venuta a conoscenza del problema e della petizione depositata dagli avvocati reggini, si è mostrata molto sensibile al problema e si è attivata attraverso i suoi canali affinché ci fosse un epilogo positivo della questione. Adesso bisogna attendere che tutto l'articolato venga approvato in aula ma, sul punto, non dovrebbero esserci più ostacoli da superare.
Questo cambio di rotta  dimostra la correttezza delle nostre argomentazioni, peraltro più volte ribadite, perché sarebbe stato inaccettabile perdere un giudice di legittimità su un territorio che ha bisogno di presidi di legalità, senza trascurare che l'eventuale chiusura della sede distaccata non avrebbe prodotto alcun risparmio e, al contrario, avrebbe aumentato notevolmente i disagi. Sono molto soddisfatto perché, dopo il passaggio in aula la vittoria - conclude il Senatore del Nuovo Centro Destra Antonio Caridi - la vittoria di tale battaglia certificherà un grande gioco di squadra, con soggetti che a vario titolo hanno dato il proprio importante contributo ad ogni livello, ciò di cui Reggio Calabria avrebbe sempre bisogno".