Direttore: Aldo Varano    

CITTANOVA (RC). Festa dello Stocco, Pino Gentile: regaliamo un sogno ai calabresi

CITTANOVA (RC). Festa dello Stocco, Pino Gentile: regaliamo un sogno ai calabresi
ReP
 

“Stiamo lavorando intensamente per regalare un altro sogno a Cittanova e ai calabresi”. Pino Gentile, presidente della Pro Loco del comune pianigiano, è carico di entusiasmo e di emozione. La festa nazionale dello stocco, quest'anno più che mai, si sta caricando di valore non solo sotto il profilo della tradizione enogastronomica, ma anche dal punto di vista artistico.
Due serate, il 7 e il 10 agosto, per rendere traboccanti di entusiasmo, di curiosità, di gioia e invadere con decine di migliaia di turisti le strade del centro storico. “Non ci bastava più diventare la capitale meridionale del turismo e del divertimento per una sera. Abbiamo deciso di fare il bis”, spiega Gentile che ricorda: “Giovedì 7 agosto si terrà la Sagra del Baccalà con un'esibizione artistica che certamente catturerà l'attenzione dei più giovani: quella di Emis Killa, il rapper autore del tormentone 'Maracanà' che ci ha accompagnato metaforicamente in Brasile e che resterà agli annali come la canzone dell'estate 2014, l'estate del 'mondiale dei mondiali'. Domenica 10 agosto, invece - prosegue Gentile - abbiamo deciso di puntare a un target di pubblico più ampio e diversificato. Renzo Arbore e l'Orchestra italiana sono un pezzo di storia dell'Italia musicale. Crediamo sia davvero straordinario portare Arbore a illuminare con la brillantezza del suo talento la serata della Sagra dello Stocco, punto più alto della festa del 2014”.
Per Pino Gentile “assicurare al pubblico della Festa questo livello artistico, assieme all'altissima qualità della proposta enogastronomica, vuol dire dare compiuta realizzazione ai grandi sforzi che anche quest'anno sono stati prodotti dalla Pro Loco, assieme all'azienda Stocco & Stocco dell'imprenditore Francesco D'Agostino, alla Provincia di Reggio Calabria e questa volta anche dal Comune di Cittanova. Stiamo ottenendo risultati sempre più importanti - conclude Gentile -. E non siamo affatto appagati”.