Direttore: Aldo Varano    

LA LETTERA. "Morelli" RC: stessa azienda ospedaliera diversi metodi di accettazione

LA LETTERA. "Morelli" RC: stessa azienda ospedaliera diversi metodi di accettazione
ReP
 

Sono un cittadino di Reggio Calabria, che come tanti si reca presso le strutture sanitarie locali per cure e visite periodiche. Volevo segnalare un’anomalia, relativa alle procedure di accettazione dei pazienti, presso l’Ospedale Morelli di Reggio Calabria rispetto agli Ospedali Riuniti. In quest’ultimo, i pazienti che presentano determinate patologie, e che quindi sono esentati dal pagamento del ticket, in base alla normativa vigente, possono recarsi direttamente presso i reparti di competenza, senza passare dal Centro Unico di Prenotazioni (Cup), quindi con un risparmio di tempo sia per i pazienti esentati e anche per quelli ordinari, che quindi non devono mettersi in fila, anche per ore, come capita in alcune giornate, visto che sono già affette da patologie anche gravi.
Presso la struttura del Morelli invece, la procedura di accettazione è uguale sia per i pazienti esentati dal pagamento del ticket che per quelli ordinari, nonostante faccia parte della stessa Azienda Ospedaliera di cui fa parte il Riuniti. Per questo molti pazienti esenti, alcuni di loro con difficoltà fisiche, si ritrovano a dover andare in giro per l’ospedale, al fine di ricevere la registrazione della prestazione per poi recarsi al reparto, quando si potrebbe usare la stessa procedura adottata ai Riuniti, dove i pazienti esentati possono andare direttamente al reparto per ricevere le proprie prestazioni mediche.

Spero che questa segnalazione possa essere utile ai dirigenti dell’Azienda Ospedaliera per poter migliorare il servizio per gli utenti in questione nella struttura del Morelli e adeguarlo a quello adottato presso gli Ospedali Riuniti.

Bruno