Direttore: Aldo Varano    

Sanità, Magorno replica a Scopelliti

Sanità, Magorno replica a Scopelliti
ReP
 
<< Ha davvero un bel coraggio l’ex Governatore Giuseppe Scopelliti per rilasciare le dichiarazioni che ha dato ieri alla stampa sulla sanità calabrese. Lui che in questi quattro anni ha fatto scempio di questo settore e che oltremodo si è avvinghiato alla sua poltrona, rinviando le sue dimissioni e che , come riferiscono le cronache,   influenza  ancora i destini della sua ex Giunta, arriva ad accusare il Governo di essere in ritardo sulla nomina del commissario per la sanità. Senti chi parla ! Verrebbe da dire parafrasando un famoso film >>, lo dichiara il segretario del Pd Calabria Ernesto Magorno. Dice ancora il segretario regionale: << Le parole di Scopelliti assumono, poi, toni surreali quando lui, che da “politico” è stato commissario ad acta, dice che la cosa migliore per la sanità calabrese è certamente la nomina di un tecnico, lanciando accuse infondate e  alle presunte “intenzioni” dei democratici su tale argomento. Consiglierei – prosegue Magorno - all’ex Governatore  a dare freno  alla sua incontinenza verbale che potrebbe esporlo a delle brutte figure. Gli consiglierei di riflettere su quello che lui e la sua Giunta hanno combinato alla sanità calabrese,  sulla quale sono passati sopra  come solo Attila avrebbe potuto fare. Rifletta sugli ospedali chiusi, sulla Fondazione Campanella, sui calabresi che devono andare fuori regione per curarsi, sull’assistenza negata nei grandi e piccoli centri. E non serve snoccialare cifre, i risultati non sono nella contabilità ma nei disagi e nei drammi che i calabresi vivono ogni giorno sulla loro pelle. Ripensi  Scopelliti a ciò che è avvenuto negli ultimi quattro anni e soprattutto giudichi obiettivamente il lavoro di questo Governo, che finalmente fa cose concrete per la Calabria, l’ultima ieri  salvando il TAR di Reggio Calabria. Quelle cose concrete che lui, Scopelliti, e la sua Giunta non sono  riusciti a fare >>.