Direttore: Aldo Varano    

RC. Luigi Amato alla guida di FdI-An Reggio Calabria

RC. Luigi Amato alla guida di FdI-An Reggio Calabria
ReP
 

Il Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Gianfranco Turino, ha nominato il nuovo responsabile del partito di Giorgia Meloni per la città di Reggio Calabria nella persona di Luigi Amato.

32 anni, già Vice Presidente Provinciale di Azione Giovani, movimento giovanile di Alleanza Nazionale, Presidente Provinciale della Giovane Italia, movimento giovanile del PDL, Amato ha avuto anche una piccola esperienza amministrativa quale capogruppo per il Popolo della Libertà in seno al consiglio della VII circoscrizione “Modena-San Sperato-S. Giorgio”, uno dei quei quartieri più popolosi dell’intera città dello Stretto.
Luigi Amato subentra a Giuseppe Quattrone, al quale va il ringraziamento di Turino per aver traghettato il “giovane” partito della Meloni nella fase più difficile rappresentata dal debutto di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale alle elezioni europee riuscendo ad ottenere un importante risultato in termini di voti in città. Quattrone entra nel coordinamento regionale e continuerà il suo lavoro proprio accanto a Turino.
«In vista delle imminenti elezioni amministrative e regionali in Calabria -prosegue Turino- la scelta di Amato è stata suggerita dal costante operato nel territorio della  provincia e nella città di Reggio Calabria in cui opera quale brillante professionista. Vogliamo investire su energie giovani per rinnovare la politica calabrese, e sappiamo tutti quanto la nostra regione abbia bisogno di un serio rinnovamento.».
Il coordinatore regionale sta in questi giorni compiendo un tour per tutta la regione al fine di definire strategie e liste per le regionali, ma senza dimenticare l’importante appuntamento elettorale delle comunali di Reggio Calabria.
«Il nostro partito necessita di crescere a Reggio Calabria – conclude Turino - e l’attivismo di un  gruppo di persone, compresi molti giovani, che giorno dopo giorno si stanno avvicinando al nostro partito e al movimento giovanile, Gioventù Nazionale, lascia ben sperare per il prossimo futuro e sulla squadra su cui Luigi Amato potrà contare. Adesso l’urgenza è quella di assumersi una grande responsabilità con la città di Reggio Calabria e i suoi concittadini: rimetterci in moto insieme per ricostruire Reggio e iniettare nuova fiducia nella politica ai suoi cittadini».
Due in modo particolare i fronti su cui si dovrà operare: da una parte riaccendere la speranza verso una nuova destra, identitaria ma al tempo stesso moderna e proiettata verso un futuro più aperto alle sfide contemporanee; dall’altra programmare un piano serio e concreto per contribuire a far uscire la città dello stretto dall’oblio in cui è stata gettata, guardando ai problemi fondamentali dei suoi abitanti ed affrontandoli con trasparenza e senza gli inganni che per troppo tempo hanno contraddistinto la politica italiana.