Direttore: Aldo Varano    

Pugliese: «Dalla D’Alcontres agli altri Tecnici nessun ritardo sula Nuova S.S. 106»

Pugliese: «Dalla D’Alcontres agli altri Tecnici nessun ritardo sula Nuova S.S. 106»
ReP
 

Fabio Pugliese, il fondatore dell’ormai noto gruppo “Basta Vittime Sulla S.S. 106” non si ferma e va diritto al cuore di chi dovrà decidere nelle prossime 48/72 ore sulla realizzazione della Nuova S.S. 106 tra Sibari e Roseto in Calabria.

E’ di oggi, infatti, una sua e-mail agli indirizzi di posta certificata dell’Ing Ercole Incalza della Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; del Dott. Mariano Grillo della Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; degli ingegneri Guido Monteforte Specchi e Antonio Grimaldi e degli architetti Maria Fernanda Stagno D’Alcontres, Antonio Gatto e Francesca Soro della Commissione Tecnica ii Verifica dell’Impatto Ambientale VIA/VAS del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; degli architetti Roberto Banchini e Rocco Rosario Tramutola della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte contemporanee Servizio IV - Tutela e Qualità del Paesaggio del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, dell’architetto Luciano Garella della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Cosenza, Catanzaro e Crotone; dell’architetto Giovanni Artuso Componente della Regione Calabria nella Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA-VAS presso il Ministero dell’Ambiente.

«La realizzazione della Nuova S.S. 106 tra Sibari e Roseto – dichiara Pugliese – in questo momento è nelle loro mani. Ho voluto inviare a questi tecnici una comunicazione ufficiale e formale attraverso la quale intendo far capire loro quanto sia necessaria questa strada per la Calabria e quanto questa opera sia attesa e voluta dai calabresi in tempi brevi».

«Non ho voluto nascondere loro – continua Pugliese – le mie più vive preoccupazioni rispetto alla possibilità che questi lavori possano subire dei ritardi».

«A loro ho scritto – conclude Pugliese – che riteniamo inaccettabili, improduttivi, ed intollerabili ulteriori ritardi rispetto all’ammodernamento della S.S. 106 in Calabria nel tratto compreso tra Sibari e Roseto ciò soprattutto alla luce del completo recepimento di tutte le richieste pervenute dai ministeri competenti».

«Confido, infine, nell’architetto Maria Fernanda Stagno D’Alcontres affinché sia inviato il progetto nella Plenaria del Ministero dell’Ambiente senza se e senza ma: sono certo che essendo una donna capirà il dolore delle tante madri che sull’attuale S.S. 106 hanno perso i loro figli».

_____________________________________________