Direttore: Aldo Varano    

Naccari su nomina dei nuovi direttori di dipartimento all'Asp di Cosenza

Naccari su nomina dei nuovi direttori di dipartimento all'Asp di Cosenza
ReP
 

La nomina dei nuovi direttori di dipartimento all'Asp di Cosenza, in attuazione del nuovo assetto organizzativo così come delineato dall'atto di riorganizzazione aziendale suscita non poche perplessità.
Se la scelta dei direttori, come affermato dallo stesso dg Scarpelli, e' avvenuta nel rispetto dei criteri di meritocrazia ed esperienza professionale e previa valutazione dei curriculum professionali! la mancata nomina del dott. Bisignani suscita più di un ragionevole dubbio sul rispetto di tali criteri. L'opera svolta in questi anni da Bisignani nel l'unità cardiologica di Castrovillari ha dimensioni che per competenza, modernità ed efficienza
travalicano l'ambito regionale. Oggi Castrovillari grazie soprattutto all'altissimo ed indiscutibile profilo professionale di chi lo dirige, ha un reparto di cardiologia che è fiore all'occhiello della sanità calabrese se è vero come e vero che nella recentissima visita del Papa tale centro è stato scelto come sede per le emergenze cardiologiche.
Vorremmo credere a Scarpelli, ma quantomeno serve maggiore trasparenza. Ci appare strano che sul sito dell'asp non siano presenti i curricula di 5 dei 6 direttori nominati ma vi sia quello del dott. Bisignani, e che la metà dei direttori nominati provenga dallo spoke di C origliano Rossano.
Abbiamo assistito per troppo tempo, in nome di logiche politiche e di appartenenza, a nomine effettuate senza il possesso dei requisiti o abusando di commi di contratti collettivi.
E' auspicabile allora che su questa vicenda, nel rispetto di tutti, anche di chi è stato nominato, si faccia chiarezza. Inoltrerò pertanto all'Asp, formale richiesta di accesso agli atti relativi alle procedure di nomina.

Demetrio Naccari Carlizzi