Direttore: Aldo Varano    

CITTANOVA (RC). Il concerto di Renzo Arbore suggella il successo della XIV Festa nazionale dello Stocco

CITTANOVA (RC). Il concerto di Renzo Arbore suggella il successo della XIV Festa nazionale dello Stocco

REP

Cittanova (RC). La straordinaria esibizione di Renzo Arbore e dell'Orchestra italiana, davanti a un pubblico ancora una volta debordante, ha suggellato il successo della XIV edizione della Festa nazionale dello Stocco. Oltre 30mila persone hanno preso parte alla serata di ieri, dedicata alla Sagra dello stocco dopo quella del baccala' che si e' svolta giovedi' scorso. Si e' concluso cosi', tra l'entusiasmo di un pubblico anche questa volta pienamente soddisfatto, l'evento piu' atteso dell'estate, organizzato dalla Pro Loco di Cittanova e dall'azienda leader Stocco&Stocco, con la collaborazione del Comune di Cittanova e della Provincia di Reggio Calabria.
Complessivamente, oltre 90mila persone hanno assistito alle due serate della Festa, che sia in termini di partecipazione popolare, sia dal punto di vista della qualita' dell'offerta enogastronomica, ogni anno di piu viene considerata come una delle sagre di maggior pregio, tradizione e valore a livello nazionale.
Alla guida di una brigata di cucina composta da centinaia di persone, anche per la Sagra dello stocco, c'era il rinomato chef Enzo Cannata'. In tutto, oltre 60 quintali di stoccafisso di eccellente qualita' sono stati lavorati e preparati in numerose ricette, molte delle quali inedite e innovative. Il 'ristorante sotto le stelle', stelle cadenti, nella suggestiva notte di San Lorenzo, ha visto riempirsi piu' volte i 2mila posti a sedere, con la degustazione del pregiato prodotto ittico che ha accompagnato la crescente attesa per il concerto di Arbore. Il grande cantautore italiano ha coinvolto e simbolicamente stretto in un caloroso abbraccio le decine di migliaia di spettatori, creando un'atmosfera di familiarita' e di allegria, facendo sentire tutti parte di quell'Italia semplice, forse anche provinciale, ma sognatrice, poliedrica e ricca di umanita' che Arbore racconta.
Si e' conclusa in questo clima di suggestione e di poesia la Festa nazionale dello Stocco. Molto positivo il giudizio di Pino Gentile, presidente della Pro Loco di Cittanova: "Quest'anno, assieme all'imprenditore Francesco D'Agostino, titolare di Stocco&Stocco, abbiamo voluto puntare davvero in alto, proponendo non una ma due serate, destinate a pubblici variegati, ad amanti di generi musicali diversi, ma soprattutto a pietanze che finora avevamo proposto insieme. Stavolta abbiamo cercato di diversificare l'evento, con una sera per il baccala' e una per lo stocco, esaltandone le differenze per sottolineare la ricchezza della proposta di questa sagra, oggi considerata al top in Italia".
Francesco D'Agostino traccia un bilancio finale altamente proficuo: "Abbiamo ottenuto un successo incredibile anche quest'anno. In tal senso, desidero ringraziare ancora il sindaco di Cittanova Cosentino, il presidente della Provincia Raffa e le forze dell'ordine per la collaborazione e il preziosissimo aiuto che ci hanno dato. La Festa dello stocco e' ormai da considerare a tutti gli effetti una delle principali fonti di attrazione turistica della Calabria. Le grandi sagre, in tutta Italia e non solo, fungono da veicolo di promozione dell'immagine di un territorio e sono all'origine di un importantissimo moltiplicatore di presenze e di ricchezza per l'economia. Anche quest'anno siamo riusciti a realizzare tutto cio' e a dimostrare che a Cittanova, in provincia di Reggio e in Calabria e' possibile farcela. Occorrono passione, impegno, lavoro ed entusiasmo. Per il 2014, con la doppia serata, abbiamo alzato l'asticella delle difficolta'. I fatti ci hanno detto che era una sfida ambiziosa ma giusta, che abbiamo vinto. E adesso siamo pronti ad affrontarne di nuove con piu' voglia e piu' determinazione che mai".