Direttore: Aldo Varano    

Marino (Pd). Lettera a Renzi: Reggio Calabria protagonista nel Mediterraneo

Marino (Pd). Lettera a Renzi: Reggio Calabria protagonista nel Mediterraneo

Giuseppe MarinoAl Presidente del Consiglio dei Ministri

Caro Matteo, nel giorno della Tua seconda visita a Reggio Calabria, intendo consegnarTi il sogno di una Città che trovi l’autorevolezza per svolgere un ruolo da protagonista all’interno della straordinaria e complessa area geografica che la circonda: il Mediterraneo.

Reggio è una città in trincea nell’emergenza immigrazione: migliaia di persone giungono sulle nostre coste per sfuggire a violenze e guerre, tenute in vita dalla speranza e dall’affidamento nella nostra civiltà.

Questa emergenza viene affrontata grazie alla straordinaria opera di accoglienza delle forze dell’ordine, dei volontari, delle associazioni cittadine che hanno dimostrato sempre grandi doti di generosità ed umanità.

Tutto questo non basta, la storia ci affida una responsabilità più grande che noi dobbiamo comprendere e svolgere a pieno.

Reggio può diventare una città che superi l’emarginazione causata dal grave “gap” infrastrutturale (si pensi all’isolamento dall’alta velocità ferroviaria), attraverso l’avvio di percorsi di dialogo e di confronto tra i popoli del Mediterraneo, che la proiettino virtuosamente in un palcoscenico mondiale.

Noi giovani del Partito Democratico, che ci candidiamo a guidare questa città, dovremo costruire occasioni di confronto e di dialogo fra i paesi che si affacciano su questo martoriato mare, costruendo ponti di saperi, di cultura, di tradizioni e diventare realmente un centro di politiche per la pace.

L’impegno che vorremo, da subito, prendere insieme a Te è quello di programmare dei “Colloqui Mediterranei” di lapiriana memoria a Reggio Calabria, per fare in modo che, anche rispetto all’assenteista Europa, l’Italia costituisca l’esempio di un paese capace, non soltanto di accogliere dei disperati, ma anche di promuovere la pace quale fondamentale pilastro su cui costruire sviluppo e democrazia.

Reggio, tra le più antiche città d'Europa (l'antica Rhegion fu la più antica colonia greca fondata in Italia meridionale), tra le più importanti città della Magna Grecia, ha una vocazione, per così dire, naturale a svolgere un ruolo di questa portata.

Il governo nazionale, impegnato con coraggio e determinazione nell’affrontare il tema dell’immigrazione, può riconoscere a Reggio Calabria il ruolo di città – porta del Mediterraneo, in cui avviare percorsi di dialogo, di confronto e di pace.

Reggio e l’Italia hanno dimostrato di saper accogliere, adesso dimostriamo insieme di saper rispondere alla vocazione storica di divenire costruttori di pace, di amicizia e di solidarietà tra i popoli, le nazioni e le straordinarie civiltà del Mediterraneo.

Con stima ed amicizia

Giuseppe Marino

Già Consigliere Comunale

Partito Democratico Reggio Calabria