Direttore: Aldo Varano    

BOVA (RC). Al via la mostra “Franceso Cilea, il maestrino della musica”

BOVA (RC). Al via la mostra “Franceso Cilea, il maestrino della musica”

Dell’Associazione culturale musico teatrale
“Pentakàris”

L’ Associazione Pro-Fondazione “Edoardo Mollica”
PRESENTANO
La Mostra
“Franceso Cilea, il maestrino della musica”
PRESSO I LOCALI DELL’AREA ESPOSITIVA LIBRARIA
“CHORA TU VUA”
CHIESETTA DELL’IMMACOLATA CONCENZIONE CAPPELLA MARZANO BOVA
DAL
11AGOSTO AL 21 AGOSTO 2014


La mostra “ Il Maestrino della Musica” sancisce l’avvio della collaborazione artistico-culturale tra l’associazione Pentakàris l’Amministrazione Comunale di Bova, e l’Associazione Pro-Fondazione Edoardo Mollica.
L’ACCADEMIA DEI SAPERI CREATIVI, nasce dalla necessità dell’associazione Pentakàris di sintetizzare le esperienze di una trentennale attività artistica mettendo a servizio delle nuove generazioni l’avviamento ed il perfezionamento di ogni forma d’arte, per la produzione di spettacoli, attività concertistiche al fine di far emergere i veri talenti, istituendo percorsi di alfabetizzazione primaria e di eccellenza per piccoli grandi talenti calabresi.
La mostra si compone   di n. 64 tavole che raccontano, in organica successione cronologica, la vita dell’uomo e dell’artista Cilea. Il racconto, a fumetti, è stato realizzato, dalla “Bottega del Fumetto”, nell’ambito delle attività di ricerca-studio avviate per l’anno accademico 2013/2014 dall’Accademia dei Saperi creativi Pentakàris di Reggio Calabria, che ha ritenuto di finalizzare le attività di produzione alla composizione di un’ opera, che farà parte di un albo-catalogo, che celebra il maestro conterraneo Francesco Cilea.
La mostra è itinerante e sarà ospitata in vari siti del territorio provinciale: Ecolandia, Palmi, Lazzaro, Bova, Gioiosa Jonica e culminerà il suo tour nel mese di settembre a Varazze (S.V.) paese che ha conferito la cittadinanza onoraria al maestro calabrese che in questo paese della Liguria trascorse gli ultimi anni della sua vita.
Soddisfazione del Sindaco Santo Casile, e dell’Amministrazione Comunale, tutti impegnati nel proficuo lavoro di rilancio e visibilita’ anche nella gestione della cultura libraria intesa come espressione storica dei popoli dell’antico borgo grecofono di Bova, capitale culturale indiscussa dei greci di Calabria.
Partira’dopo una breve pausa, il servizio di area espositiva libraria “Chora tu Vua” in convenzione con la Pro-Fondazione Edoardo Mollica.

Scritto dal Sindaco DR. SANTO CASILE