Direttore: Aldo Varano    

RC. Il periplo dell’Italia a piedi. Belliere premiato alla Provincia

RC. Il periplo dell’Italia a piedi. Belliere premiato alla Provincia
Il periplo dell’Italia a piedi. È questa l’ultima avventura di Alessandro Belliere, splendido ottantenne ma anche tra i primi cinquanta alpini-paracadutisti italiani, che il 9 giugno scorso è partito da Ventimiglia con l’obiettivo di circumnavigare l’Italia e che chiuderà la sua impresa titanica, zaino in spalla, il prossimo 24 ottobre a Trieste, dopo aver percorso circa 4.600 chilometri, distribuiti in 137 tappe. Questo pomeriggio Belliere, di ritorno dalla Sicilia, ha toccato Reggio Calabria, dove, nel pomeriggio, alla Provincia, il consigliere Pierpaolo Zavettieri, gli ha consegnato una targa che possa ricordare la sua sfida 2014. «Arriverò a Trieste il 24 ottobre prossimo, nel giorno del mio ottantunesimo compleanno – spiega Belliere a margine della cerimonia di premiazione a cui ha preso parte anche l’associazione nazionale paracadutisti di Reggio Calabria – percorrendo 4.626 chilometri in 137. Voglio far capire alle persone anziane, come me, che dentro si può essere ancora giovani e che, se si sta bene fisicamente, alla nostra età si può fare ancora sport». Soddisfatto Zavettieri che ha fortemente voluto il passaggio di Belliere dal palazzo storico della Provincia. « Belliere è un brillante e sano esempio di come un corretto stile di vita possa essere praticato anche in quella che è definita come la terza età. Ci auguriamo – afferma il consigliere provinciale – che possa avvicinare la città e i non più giovanissimi allo sport». Orgogliosi di ospitare Belliere in città, anche i paracadutisti. «Abbiamo l’onore – le parole del vicepresidente Antonio Nucera - di avere come ospite Belliere, uno dei primi alpini paracadutisti e splendido esempio di atleta in grado di performance inimmaginabili per molti giovani».