Direttore: Aldo Varano    

RC. L'intervento del Prefetto Chiusolo in occasione della consegna del cero votivo

RC. L'intervento del Prefetto Chiusolo in occasione della consegna del cero votivo
ReP
 

INTERVENTO DEL PREFETTO GAETANO CHIUSOLO-COORDINATORE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA- PER L’OFFERTA DEL CERO VOTIVO ALLA MADONNA DELLA CONSOLAZIONE.

Eccellenze Reverendissime, Autorità civili e militari, Capitolo Metropolitano, Sacerdoti, Religiosi, Cittadini, nel corso di questa solenne Liturgia pontificale l’Amministrazione comunale rinnova una tradizione di origini secolari, con l’offerta del cero votivo alla Madonna della Consolazione, Protettrice di questa Città.

Questo tradizionale e sentito omaggio rappresenta per noi tutti un momento di culto, un’espressione di fede, ma le celebrazioni religiose nella città di Reggio Calabria hanno assunto in questi ultimi anni un significato ed una valenza speciale. I fedeli ed i reggini presenti oggi nella Basilica Cattedrale sono qui per celebrare la storia e la cultura cittadina e ricordare, così, la propria identità, attraverso l’omaggio a Maria Santissima della Consolazione. L’odierno momento di raccoglimento è, inoltre, espressione del forte spirito comunitario della Città di Reggio Calabria, che si manifesta, anche, nel costante impegno nelle operazioni di soccorso e accoglienza delle popolazioni migranti.

In questo periodo noi, come Commissione straordinaria, abbiamo fatto quanto era in nostro potere fare per il bene comune, ed in ogni nostra azione abbiamo perseguito i principi di legalità. Ho, infatti, la ferma convinzione che solo agendo nel segno della trasparenza e della lotta alla corruzione sia possibile ripristinare i necessari percorsi di legalità e di certezza che i cittadini di Reggio Calabria meritano, ed il nostro impegno quotidiano è sempre andato in questa direzione.
Nel corso di quest’anno abbiamo avuto modo di apprezzare l’attenzione che Sua Eccellenza Mons. Fiorini Morosini, Arcivescovo metropolita, ha rivolto ai giovani e ai cittadini più bisognosi.
A Maria , con l'offerta del cero votivo da parte della città di Reggio Calabria, chiediamo di continuare a vegliare su questa comunità e di proteggerla..

Preghiamo la Madonna della Consolazione, guida celeste in un momento particolarmente carico di preoccupazioni e di difficoltà per il territorio e per le famiglie. Le chiediamo sostegno in questi tempi non facili, perché ci aiuti a compiere gli sforzi necessari ad assicurare una migliore qualità della vita a chi ci sta intorno.
La perdita o la mancanza di lavoro, che spesso vanno di pari passo con la perdita della dignità delle persone, colpiscono tanti cittadini di Reggio Calabria. Preghiamo per loro e per le loro famiglie.
Lavoro e solidarietà devono rimanere due voci prioritarie nel vocabolario della pubblica amministrazione, anche in questi anni di ristrettezze economiche. Le risorse umane, più di quelle economiche, sono indispensabili per affrontare con successo le emergenze e per rafforzare la coesione sociale.

Nella mia debolezza di uomo impegnato nella “res publica”, prego Maria di donarmi l’ energia necessaria a proseguire il cammino che ho intrapreso anni fa, come privato cittadino e come servitore dello Stato. Invoco tale energia e forza non solo, e non tanto per me, ma per tutti i cittadini di Reggio Calabria , perché possa essere rinvigorito lo spirito comunitario e perché la Città possa vivere tempi sereni e pacifici.

Prego anche per la nuova giunta comunale che si insedierà il prossimo autunno. La Commissione straordinaria è e sarà sempre al servizio della Città e farà tutto quanto in suo potere per facilitare il compito delle nuove autorità, fornendo tutto il sostegno e l’aiuto che il nuovo Sindaco e la nuova Giunta riterranno necessario.
 
Rinnovo il ringraziamento a Sua Eccellenza Reverendissima, Padre Giuseppe Fiorini Morosini, che si prende cura della Città ogni giorno, avvalendosi dell’opera, spesso silenziosa, di parroci e volontari impegnati al servizio del prossimo.
Ringrazio le Istituzioni: Regione , Provincia, Prefettura, Magistratura, Forze dell’ordine, che sono state sempre al nostro fianco nell’affermazione dei valori fondamentali di legalità e trasparenza.

Ringrazio tutti gli organi d’informazione che, in questi mesi, hanno fornito preziosi spunti di riflessione su temi importanti per la comunità reggina.

A tutto il popolo reggino auguro di continuare ad essere fiero ed orgoglioso e, certo di interpretare i sentimenti unanimi dei cittadini, ribadisco che non bisogna abbassare la guardia nei confronti della criminalità mafiosa.

Sono fermamente convinto che nulla potrà fermare il lavoro intrapreso da questa Commissione straordinaria per far risorgere la città. Vogliamo consegnare la splendida Città di Reggio Calabria ad una classe politica degna di questo nome e del suo mandato, che lavori per il cittadino ed al servizio del benessere della comunità.

Maria, Madre di tutti noi, accompagna il cammino di questa Comunità.