Direttore: Aldo Varano    

Nomine sanità, coordinamento regionale FI: scelta sbagliata

Nomine sanità, coordinamento regionale FI: scelta sbagliata
ReP
 

Sulla decisione della giunta regionale di procedere alla nomina dei commissari delle aziende sanitarie e ospedaliere calabresi, assunta nella riunione di ieri a Palazzo Alemanni, la posizione del coordinamento regionale di Forza Italia è stata espressa durante i lavori dell'esecutivo dall'assessore Giacomo Mancini che ha votato contro. Quest'ultimo ha fatto mettere a verbale una propria dichiarazione che è perfettamente allineata con la posizione politica del partito guidato dalla coordinatrice regionale Jole Santelli. Ad avviso di Mancini, si è trattato di una "operazione sbagliata nel merito e nel metodo. Si rischia di incrinare l'unità della coalizione a poche settimane dalla presentazione delle liste e si producono atti che rischiano di avere conseguenze negative dal punto di vista giudiziario e contabile. Occorreva maggiore equilibrio. Purtroppo è mancato".
Secondo il coordinamento regionale degli azzurri, "non è mai venuta meno da parte di Forza Italia la piena comprensione delle difficoltà e delle esigenze manifestate dai dirigenti regionali per il funzionamento delle aziende sanitarie, al punto che nei giorni scorsi l'onorevole Santelli ha chiesto alla giunta regionale di denunciare la presidenza del consiglio dei ministri per la mancata nomina del commissario alla Sanità calabrese, di per sé fondamentale per sbloccare la situazione. Ma tempi, modalità e contenuti dell'azione prodotta a maggioranza dalla giunta sono sbagliati e, oltre tutto, difficilmente potranno essere compresi ed ammessi dai cittadini calabresi. Soprattutto - conclude il coordinamento regionale di Forza Italia - in termini di opportunità politica".