Direttore: Aldo Varano    

LAVORO. Concorso in Veneto per due posti da infermiere: 7000 domande, anche dalla Calabria

LAVORO. Concorso in Veneto per due posti da infermiere: 7000 domande, anche dalla Calabria

Al concorso per due posti da infermiere, uno nella Ulss 6 di Vicenza e l'altro nella Ulss 15 Alto Padovana, si sono iscritti in 6923. Migliaia i candidati 'di casa', veneti, ma altrettanti annunciati in arrivo dal Sud per una preselezione in programma a Vicenza e Padova tra fine settembre e primi di ottobre. Sono previsti autobus dalla Puglia, Campania, Basilicata e Calabria. Per limare i costi della lunga trasferta per chi arriva da lontano c'e' un'organizzazione che attraverso i social ha proposto, e riempito, decine di pullman pronti a fare la spola tra i due capi dell'Italia.

Un esempio di tour pubblicizzato da un'agenzia con tanto di disegno di un pullman giallo con il logo rosso 'falce e forchetta': viaggio andata e ritorno dalla Puglia tra i 50 e 60 euro con ''rientro in giornata alla fine della prova''. Molti aspiranti infermieri meridionali si ritroveranno tra i 3548 candidati all'esame di Padova, gli altri tra i 3375 tra quelli selezionati a Vicenza. Molti i veneti a lamentarsi, sottolinea il consigliere regionale della Lega Nicola Finco secondo il quale ''e' logico che siano arrabbiati, ma la soluzione e' una sola: regionalizzare i concorsi, attribuendo maggior titolo a chi risiede sul territorio, esattamente come in Alto Adige''.