Direttore: Aldo Varano    

RC. Ad Ecolandia il FaceOFF: ospite speciale Gerald Bruneau

RC. Ad Ecolandia il FaceOFF: ospite speciale Gerald Bruneau

imagine2ReP

Il festival dell’arte, della creatività e dell’ecocultura, riprende quota… con qualche ospite “particolare”
Il parco ecologico di Ecolandia ad Arghillà (RC), ospiterà il 20 e 21 Settembre il “FaceOFF”, l’ultimo appuntamento del 2014. A fare da cornice, questo magnifico polmone verde della città, che rappresenta un caso unico di Parco Ludico Tecnologico Ambientale, non solo nel contesto italiano, ma anche in quello europeo.

Ma facciamo un passo indietro ripercorrendo brevemente la storia del Face e le motivazioni che hanno reso possibile la sua nascita. La prima edizione dell’evento si svolgeva nel 2007, quando un gruppo di amici si riunisce per dar luce ad un progetto che comprendeva anche la riqualificazione di un’area dimenticata: il fortino di Arghillà. L’intero spazio sorgeva in una delle zone più ostiche del territorio reggino abbandonato quindi dalle Istituzioni, veniva completamente migliorato e reso agibile per restituirlo finalmente alla città. Grazie alla costanza e all’impegno dell’associazione CAT.ON.A Onlus prendeva così vita Ecolandia e soprattutto il Face Festival, che con l’entusiasmo che gli apparteneva continuò fino al 2009 per poi prendersi una piccola pausa, e ritornare alla grande nell’agosto di quest’anno.

Oggi le finalità sono le stesse di allora: il Face, festival dell’arte, della creatività e dell’ecocultura, è un meraviglioso viaggio nelle diverse forme espressive che colorano il mondo contemporaneo, fatto di musica, libertà d’espressione, divertimento, coinvolgimento sociale e soprattutto Arte! Riparte dunque il lavoro che tra il 2007 ed il 2009 permise ad oltre 150 artisti di partecipare e presentare le proprie idee, attraverso un concetto di arte totale, mostre collettive, conferenze, workshop, concerti e performances. La location unica nel suo genere, tra bellezza naturale ed artificiale consente di sfiorare tematiche ecosostenibili e valorizzare le risorse naturali: la sensibilità degli artisti invitati al Face4 infatti riflette sulle problematiche globali, esortando a processi di responsabilizzazione sociale legate alle questioni ambientali.

Dopo il successo del Face4, che si è svolto nelle giornate dell’ 1, 6 e 10 agosto, gli organizzatori dell’evento, Paolo Genoese e Paolo Albanese, hanno selezionato gli artisti per un evento “OFF”, con l’obiettivo di consolidare il legame con Ecolandia e col territorio riunendo le capacità produttive, il talento, l’inventiva come metodo di veicolo culturale. A dare un valore aggiunto a quest’ultimo evento ci sarà Gerald Bruneau in persona, che illustrerà ed esporrà in anteprima parte del suo progetto fotografico sui Bronzi di Riace. Amico di Andy Warhol, il fotografo ha provocato un po’ di scompiglio nella città di Reggio Calabria con le sue foto “osè” scattate lo scorso inverno. Generando una sorta di scissione tra sostenitori e oppositori, Bruneau, reporter di importanti testate italiane e straniere, autore di campagne pubblicitarie, non è nuovo a simili imprese: recentemente infatti aveva avvolto in un tulle rosso fiammante la Paolina Bonaparte di Canova nella Galleria Borghese a Roma.
Insomma tanta carne al fuoco per l’evento; il pubblico avrà modo di godersi due serate speciali tra musica e arte.

imagine1