Direttore: Aldo Varano    

Calabria, M5S vicino ai lavoratori della Fondazione Terina

Calabria, M5S vicino ai lavoratori della Fondazione Terina
ReP
 

«La vicenda dei 41 lavoratori della Fondazione Terina, della Regione Calabria, non può restare nel silenzio. Si tratta dell’ennesima inadempienza della giunta regionale degli Scopelliti’s, totalmente sorda e immobile rispetto ai problemi del lavoro». Lo dicono i parlamentari M5S Dalia Nesci e Nicola Morra, che aggiungono: «Come per il personale di Calabria IT, mai transitato in Fincalabra con evidente violazione della legge regionale 24/2013, ai danni dei dipendenti della Fondazione Terina si sta compiendo un abuso gravissimo».
I parlamentari Cinque Stelle proseguono: «Sempre la stessa legge dispone un riassetto produttivo della Terina, con la liquidazione di enti regionali. Non essendo avvenuto quanto previsto, ci sono state conseguenze pesantissime per i dipendenti, rimasti da mesi senza stipendio. In un paese civile, non si possono voltare le spalle a lavoratori così umiliati e toccati nella dignità personale».
Concludono Nesci e Morra: «Oltretutto Terina ha ricevuto un finanziamento di 14 milioni del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per portare avanti uno specifico progetto. Non vorremmo che i lavoratori si lasciassero volutamente nel bisogno, allo scopo di condizionare il loro voto per le elezioni regionali. Il Movimento Cinque Stelle chiederà risposte anche al governo».