Direttore: Aldo Varano    

RC. La S.At.I. aderisce alla Settimana europea della mobilità sostenibile

RC. La S.At.I. aderisce alla Settimana europea della mobilità sostenibile
ReP
 

Our streets, our choice: questo lo slogan che accompagna la Settimana europea della mobilità sostenibile, promossa dalla Commissione europea e a cui potevano aderire gli Enti locali con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sull’impatto dei trasporti sulla qualità dell’aria e incoraggiarli ad usare mezzi alternativi all’auto privata creando una migliore qualità della vita.
A questo importante appuntamento, che ha visto l’organizzazione su tutto il territorio nazionale ed europeo di diversi momenti esperienziali di scoperta e di riflessione sulle nuove forme di mobilità sostenibile, la S.At.I. non poteva di certo mancare.
«Siamo stati invitati dal Comune di Cosenza a presentare, in occasione del “Circolare Veloce Day” del 18 settembre scorso presso la Galleria Nazionale, il sistema di bike sharing pensato e progettato per la città di Reggio Calabria come primo modello di mobilità ciclistica ecocompatibile realizzato nell’area metropolitana e consistente nell’installazione, nei punti strategici e nevralgici della città, di stazioni di alloggiamento e ricarica fotovoltaica per biciclette elettriche, messe a disposizione della cittadinanza e dei turisti».
Tra i relatori, ha presenziato l’incontro l’Assessore alla mobilità sostenibile del Comune di Cosenza Nicola Mayera, il quale ha ampiamente riconosciuto le grandi potenzialità del progetto proposto dalla S.At.I., sottolineando come la messa in rete dei diversi punti della città garantisce una elevata rotazione d’uso dei mezzi e, di conseguenza, una fruizione molto rapida e flessibile dei mezzi per gli utenti che possono prelevare la bicicletta in qualunque cicloposteggio presente sul territorio e riconsegnarla ovunque ne trovi uno libero, anche in un luogo diverso da quello di origine.
«Inoltre, le stesse stazioni diventano un punto di riferimento, di incontro e di snodo per la mobilità urbana: il loro posizionamento sul territorio non è causale, anzi! È funzionale al disegno virtuale di delineare quell’area urbana in cui confluiscono le maggiori attrazioni e i servizi messi a disposizione per i fruitori della città. Il progetto è stato infatti pensato con il duplice scopo di incrementare la sostenibilità per un basso impatto ambientale e, al tempo stesso, di promuovere l’esperienza cittadina e la visita delle principali attrazioni. Il tutto perfettamente coerente con gli obiettivi cui si prefigge la Società per l’Attrazione degli Investimenti, nata per promuovere lo sviluppo integrato del territorio metropolitano di Reggio Calabria in chiave turistica, ambientale, economica e sociale».

Amministratore Unico S.At.I. s.r.l.
Dott. Ivano Nasso