Direttore: Aldo Varano    

RC. Domani alla Provincia consegna premio artista dell'anno all'attore Piromalli

RC. Domani alla Provincia consegna premio artista dell'anno all'attore Piromalli
ReP
 

Peppe Piromalli, artista dell’anno. Si svolgerà domani, giovedì 25 Settembre, alle ore 11 presso la sala delle Conferenze della Provincia, la consegna del premio “Artista dell’anno 2014”, riconoscimento ideato dal consigliere provinciale delegato al Turismo e Spettacolo Francesco Cannizzaro e assegnato quest’anno, all’attore reggino Peppe Piromalli. Il premio giunto alla sua seconda edizione, a riceverlo l’anno scorso l’attore comico e show man Gennaro Calabrese, vuole essere un riconoscimento per tutti quegli artisti del territorio che, con la loro arte, portano in alto il nome della Calabria. Peppe Piromalli brillante mente del teatro calabrese e per 30 anni noto volto della compagnia artistica Blu Sky Cabaret, da qualche mese ha fondato insieme a tanti bravi artisti della città, l’associazione “Officina dell’Arte”, progetto che da qui a breve, presenterà un cartellone di eventi per la stagione invernale. E proprio l’Officina dell’Arte qualche mese fa, ha riqualificato l’ex rione Ceci trasformando l’area urbana in un teatro all’aperto per la kermesse “Cu sti chiari i luna 2” che ha registrato per sette sere il tutto esaurito.
“E’ stato un modo per restituire le periferie ai cittadini ma anche vivere gli spazi comuni utilizzando l'arte come mezzo di intervento” – afferma l’artista Piromalli pronto ad una nuova sfida insieme al team di bravi attori e professionisti del’Officina impegnati con un nuovo cartellone teatrale che partirà dal prossimo Dicembre.
E a voler premiare uno dei volti più amati e conosciuti in città, è il consigliere Cannizzaro che vede in “Peppe Piromalli un artista completo che, sin da quando era ragazzino, ha creduto nella sua terra, non l’hai mai abbandonata e rimanendo qui, ha creato commedie brillanti coinvolgendo sempre un pubblico eterogeneo. Peppe ci ha insegnato cosa sia l’arte, ha trascinato e riunito tanti giovani professionisti regalandoci una delle più belle realtà di cui oggi si pregia Reggio Calabria: l’Officina dell’arte”.