Direttore: Aldo Varano    

KR. Progetto Krotontur selezionato tra le buone prassi presenti allo SMAU 2014

KR. Progetto Krotontur selezionato tra le buone prassi presenti allo SMAU 2014
ReP
 

Il progetto Krotontur promosso dal Comune di Crotone con la Provincia di Cosenza e l’Agenzia per lo Sviluppo di Heraklion (Creta) è stato inserito tra le buone pratiche che concorreranno al "Premio eGovernment: i campioni del riuso" nell’ambito del prossimo SMAU 2014 che si terrà a Milano dal 22 al 24 ottobre prossimi.
La comunicazione della candidatura è arrivata all’assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Crotone Antonella Giungata dal Dirigente del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica del Ministero dello Sviluppo Economico Federico Lasco.
Lo SMAU rappresenta da cinquant’anni l’appuntamento più importante sul territorio nazionale in tema di innovazione tecnologica per le imprese e le pubbliche amministrazioni.
Tra le buone pratiche selezionate per partecipare al prestigioso premio che raccoglie le migliori esperienze italiane di riuso del territorio finalizzate a favorire il processo di scambio e di esperienze è stato selezionato il progetto che vede protagonista il Comune di Crotone: Krotontur.
Il progetto, curato dall’assessore alla Cultura e Turismo Antonella Giungata è un gemellaggio destinato ad accomunare in un sistema informativo territoriale al servizio del turismo le esperienze del Comune di Crotone, della provincia di Cosenza e dell'agenzia per lo sviluppo di Heraklion (Creta).
Un sistema informativo territoriale per il turismo costruito, tra l'altro, utilizzando le più recenti tecnologie per l'informazione e la comunicazione, che si pone l’obiettivo di rappresentare una importante vetrina per la città di Crotone e per l'amministrazione Comunale un interessante strumento di governance territoriale del turismo.
Un sistema strutturato per ambiti tematici, utilizzabile on line ed in totale autonomia ai fini dell'accoglienza turistica, della programmazione e della progettazione di prodotti e soggiorni turistici.
Progetto che sale alla ribalta dello SMAU dove è prevista la presenza di oltre cinquantamila partecipanti rappresentanti delle piccole e medie imprese e di amministrazioni pubbliche provenienti da tutto il paese.
“Essere selezionati per partecipare ad un importante evento come lo SMAU è un motivo di soddisfazione perché abbiamo creduto in questo progetto sin dall’inizio” dichiara l’assessore alla Cultura e Turismo Antonella Giungata che parteciperà all’evento per illustrare nel corso di un workshop l’esperienza calabrese.
“La nostra presenza allo SMAU è un segnale positivo per il lavoro che l’amministrazione Vallone sta facendo nel settore del turismo che non si limita solo ad enunciazioni di merito ma entra concretamente nei fatti per individuare strade percorribili in un settore fondamentale per lo sviluppo del territorio” aggiunge l’assessore Giungata
“Se il turismo deve essere lo strumento capace di rilanciare il nostro territorio è necessario operare in modo serio, ponendo le basi di quelle infrastrutture immateriali fondamentali per renderci competitivi. Il mio assessorato sta lavorando con una visione a lunga prospettiva per avere ricadute realmente positive nel settore del turismo. Da due anni preferiamo lavorare in maniera concreta proprio perché consapevoli che il turismo deve rappresentare la chiave di volta per Crotone” prosegue l’assessore al Turismo
“La telefonata del dirigente del Ministero dello Sviluppo Economico che annunciava la candidatura allo SMAU è per noi motivo di grande soddisfazione perché significa che abbiamo avuto la capacità di individuare i percorsi giusti sui cui lavorare per il turismo, che per svilupparsi ha bisogno di basi serie e strutturare sulle quali costruire l’offerta del nostro territorio” conclude l’assessore al Turismo