Direttore: Aldo Varano    

RC. Si conclude il corso di onoterapia al "Vecchio Borgo"

RC. Si conclude il corso di onoterapia al "Vecchio Borgo"
ReP
 

Domenica 14 dicembre p.v., alle ore 9,30, si concluderanno i lavori del corso di aggiornamento di pedagogia speciale in onoterapia, promosso dall’Associazione “William Latella” presso la comunità terapeutica “Vecchio Borgo”, d’intesa con l’Istituto Superiore Universitario di Scienze Psicopedagogiche e Sociali IPU – Progetto Uomo- di Viterbo, con l’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria e con il patrocinio della Fondazione della Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania di Cosenza.
Sulla base di questi elementi il corso di primo livello, inaugurato il 6 aprile u.s e dispiegatosi per dieci seminari di studio, ha inteso avviare una sperimentazione sul campo dei benefici che possono essere generati dall’introduzione dell’onoterapia nella cura di persone con difficoltà legate a condizioni di disabilità, di disagio emotivo-affettivo, di dipendenza. Nel territorio reggino sono presenti alcune realtà che praticano la pet therapy con l’uso di cavalli o altri animali, non è invece disponibile un’esperienza che utilizza gli asini, sia perché è poco comune che questi animali siano considerati come “agenti di mediazione”, sia perché non sono presenti persone che hanno sviluppato competenze e abilità per la pratica dell’onoterapia.
Presso la comunità terapeutica “Vecchio Borgo”, in località Ciosso-Oliveto-Motta San Giovanni, le attività di cura verso gli ospiti della comunità stessa sono fondate sul lavoro di carattere tradizionale che attinge ai caratteri tipici della cultura rurale calabrese, nella quale la presenza dell’asino come affidabile e solido animale domestico è stata diffusa fino ad almeno un decennio nel secondo Dopoguerra, in particolare nelle impervie zone collinari che fanno da ali alle fiumare che incidono il nostro territorio. Per questo motivo presso la comunità “Vecchio Borgo” gli asini sono presenti come elemento naturale di testimonianza di questo tipico carattere rurale.
Il percorso sperimentale di formazione , affidato alla direzione scientifica e didattica al Prof. Alessandro Petronio che insegna Psicologia di Comunità e Metodologia e Statistica per la Ricerca Sociale presso l’Istituto Universitario IPU , si è caratterizzato come corso di aggiornamento di Pedagogia Speciale, aperto a figure professionali di diversa estrazione:educatori, operatori sociali, conduttori di gruppo, veterinari,ecc..
Per i moduli a carattere storico/antropologico e psicopedagogico sono stati coinvolti docenti dell’Istituto universitario, per gli aspetti biologici ed etologici presenti medici veterinari esperti, mentre le sessioni teorico/pratiche sono stati seguite da esperti nazionali di onoterapia , come Patrizia Reinger, Eugenio Milionis, Alberto Pellai.
Domenica prossima, dunque, la fase terminale dei lavori con la consegna degli attestati di partecipazione ai corsisti alla presenza del comitato scientifico e dei partner istituzionali del progetto.


Il resp. della Comunicazione Ass.William Latella
Guido Leone