Direttore: Aldo Varano    

TALLINI (Fi). Rinvio Consiglio provvidenziale per Csx

TALLINI (Fi). Rinvio Consiglio provvidenziale per Csx

"Credere che il Consiglio regionale sia stato rinviato per l'influenza dell'amico Ennio Morrone, al quale faccio gli auguri di pronta guarigione, equivale a credere all'esistenza di Babbo Natale. E' piuttosto patetico il tentativo del consigliere di maggioranza Orlandino Greco di scaricare tutto sul vaccino anti-influenzale che non ha funzionato o sul Presidente del Consiglio uscente, Franco Talarico". E' quanto afferma, in una nota, il consigliere regionale Domenico Tallini.

"E' evidente a tutti - prosegue Tallini - che il legittimo impedimento del collega e' stato utilizzato per un provvidenziale rinvio da una maggioranza che non riesce, a piu' di un mese dal voto, a far quadrare i suoi conti per la composizione della nuova Giunta e per gli assetti di Consiglio. Bisogna piuttosto capire se anche la seduta del 7 gennaio sara' subordinata a nuovi attacchi influenzali o mal di denti o altre patologie, mi auguro non gravi, di altri consiglieri. Nel tentativo di ingraziarsi il presidente Oliverio, il collega Greco ne esalta l'attivismo solitario di questi giorni, elencando la risoluzione di vari problemi. Devo purtroppo registrare che il collega Greco non si rende assolutamente conto della gravita' della situazione calabrese, dei drammi presenti e incombenti, che avrebbero bisogno di una terapia d'urto e di organi democratici di governo funzionanti. Anticipo la sua replica: si', e' vero, anche il Governo di centrodestra di cui ho fatto parte, ha avuto le sue responsabilita' e forse non ha risposto a tutte le aspettative che l'elettorato gli aveva affidato". "Tocca ora ad Oliverio e al centrosinistra - sostiene ancora Tallini - tentare di fare di piu', ma senza giocare allo scaricabarile e soprattutto senza trucchi e trucchetti. Al presidente Oliverio voglio suggerire, in tutta sincerita', di diffidare da coloro che lo incensano e che sminuiscono i problemi per fargli piacere. I cortigiani senza testa e senza cuore sono stati causa dei problemi di Scopelliti e potrebbero esserlo anche per lui. Sappia anche che le mie critiche saranno sempre leali e costruttive, mai personali, legate ai problemi reali che tutti assieme, maggioranza e opposizione, abbiamo il dovere di affrontare".