Direttore: Aldo Varano    

RC. Bronzi, turismo, economia: la lettera delle associazioni alle autorità

RC. Bronzi, turismo, economia: la lettera delle associazioni alle autorità
ReP
 

Al Signor
Sindaco della Città di Reggio Calabria
Sede
Al Signor
Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria
Sede
Al Signor
Presidente della C.C.I.A.A. della Provincia di Reggio Calabria
Sede
Al Signor
Presidente Confindustria Reggio Calabria
Sede
Al Signor
Presidente di Federalberghi Calabria
Sede
Al Signor
Presidente Confesercenti di Reggio Calabria
Sede
Al Signor
Presidente di Confcommercio di Reggio Calabria
Sede
Al Signor
Presidente di Confartigianato di Reggio Calabria
Sede



Le scriventi organizzazioni esprimono il loro compiacimento per il dato relativo ai visitatori del Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria che nell’anno in corso hanno quasi raggiunto le 200.000 presenze. Al contempo non possono non rilevare che questo enorme afflusso di turisti in città sembra non essere stato intercettato a sufficienza dal tessuto economico reggino non avendo portato a significativi incrementi di presenze alberghiere o in strutture di ristorazione. Ove tale convincimento fosse suffragato dai dati in possesso delle Vostre organizzazioni appare necessaria l’apertura di un confronto al fine di porre in essere delle iniziative che consentano una inversione di rotta nell’organizzazione turistica della città.
Infatti dopo il boom degli anni ’80, legato all’arrivo dei Bronzi, non intercettato e svanito nel giro di pochi anni non è possibile vanificare l’ulteriore interesse che la riqualificazione del Museo ha risvegliato. Inoltre, nella convinzione che, l’apertura di tutti i locali dello stesso, prevista per il prossimo mese di aprile, produrrà un maggiore interesse nei riguardi di tale immenso patrimonio culturale che esso rappresenta, si ritiene necessario che la città in tutte le sue componenti debba prepararsi all’evento nell’ottica di un definitivo rilancio della sua immagine turistica.
Il FAI, Italia Nostra, il Club di Territorio di RC del TCI e l’Associazione Amici del Museo di RC si dichiarano sin da ora pronti a collaborare a qualsiasi iniziativa tendente alla realizzazione interventi destinati a far convergere tutte le energie economiche, culturali e di buon governo del territorio utili alla concretizzazione di un adeguato sistema di accoglienza, nonché all’individuazione dei problemi attuali e delle relative soluzioni. lative soluzioni.