Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Processo Scajola, funzionario di polizia riferisce su manovre economiche di Matacena

REGGIO. Processo Scajola, funzionario di polizia riferisce su manovre economiche di Matacena

E' stata dedicata all'audizione del vicequestore della Polizia di Stato Nando Papaleo, per anni in forza alla Dia di Reggio Calabria, l'udienza di ieri del processo a carico dell'ex ministro Claudio Scajola. Papaleo e' uno degli investigatori che ha condotto le indagini.

Rispondendo alle domande del pm della Dda Giuseppe Lombardo, il funzionario di polizia ha illustrato una parte della corposa informativa inviata alla Procura. In particolare, Papaleo ha parlato di una serie di operazioni poste in essere, secondo l'accusa, perche' una "rete" di protezione potesse essere organizzata per favorire la latitanza dell'ex parlamentare di Forza Italia Amedeo Matacena. L'investigatore si e' soffermato soprattutto sull'apertura di un conto finanziario in favore di Matacena nelle isole Seychelles - dove l'ex deputato ha trascorso la prima parte della latitanza prima di spostarsi a Dubai - e sulla ramificazione delle societa' di comodo attraverso le quali Matacena, sempre secondo l'accusa, aveva, in consorzio con altre imprese, vinto appalti per importanti opere pubbliche a Reggio Calabria, come la realizzazione del tapis roulant e della ristrutturazione del lungomare. Il processo e' stato poi aggiornato al 28 gennaio prossimo.