Direttore: Aldo Varano    

MESSINA. Feltrinelli Point. Mercoledì 14: Cosa vuol dire essere un insegnante? Con l’autrice Eleonora De Conciliis

MESSINA. Feltrinelli Point. Mercoledì 14: Cosa vuol dire essere un insegnante? Con l’autrice Eleonora De Conciliis

Che cosa vuol dire essere un insegnante? Qual è stato e quale potrebbe essere oggi il ruolo politico dei docenti nel sistema d’istruzione superiore?

Domande, e risposte possibili, al Feltrinelli Point Messina, mercoledì 14 gennaio alle ore 18:30 con la presentazione del libro “Che cosa significa insegnare?” (Cronopio Edizioni) di Eleonora De Conciliis. Dialogheranno con l’autrice, Rita Fulco e Pierandrea Amato.

Nel testo l’autrice tratteggia una spietata genealogia della professione docente, ripropone a un livello filosoficamente radicale la questione del potere-sapere esercitato dagli insegnanti e indica nuovi processi di soggettivazione che sostituiscano all’obbedienza e al conformismo il conflitto e l’ironia. Si può insegnare a non obbedire.

Eleonora de Conciliis (Napoli 1969) insegna Filosofia e Storia nei licei, collabora con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, dove ha organizzato numerosi convegni e tenuto diversi seminari, ed è abilitata all’insegnamento di Filosofia Morale per la seconda fascia; tra il 1995 e il 2007 ha svolto attività di ricerca all’Università “Federico II” di Napoli e all’Università di Salerno; dal 2006 al 2014 è stata caporedattrice della rivista Kainos (www.kainos-portale.com). Ha pubblicato monografie su Simmel, Kafka e Benjamin, articoli e saggi su Arendt, Lévinas, Canetti, Baudrillard, Foucault e Bourdieu, nonché i volumi "Il lusso della differenza. Ipotesi sul processo di soggettivazione" (Napoli 2006), "Pensami, stupido! La filosofia come terapia dell’idiozia" (Milano 2008), "Il potere della comparazione. Un gioco sociologico" (Milano-Udine 2012), "Che cosa significa insegnare?" (Napoli 2014).