Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. La Uil Temp ringrazia il Questore Guido Longo

REGGIO. La Uil Temp ringrazia il Questore Guido Longo
ReP

La Uil Temp di Reggio Calabria saluta il Questore Guido Longo e lo ringrazia per l'intenso spirito di collaborazione dimostrato in questi due anni alla guida della Polizia di Stato a Reggio Calabria.

''Quello instaurato con il Questore Longo è stato un rapporto proficuo e costruttivo, basato sulla collaborazione sul reciproco rispetto, qualità che non sempre si riscontrano all'interno delle istituzioni''. E' quanto dichiara il Segretario della Uil Temp di Reggio Calabria Stefano Princi.

''Al Questore Longo - scrive Princi - auguriamo di proseguire il suo lavoro alla Questura di Palermo con lo stesso spirito che lo ha animato durante la sua permanenza a Reggio Calabria. Quelli che ci lasciamo alle spalle sono stati due anni di conflitti sociali fortissimi, dovuti alla pesante crisi che il comparto del lavoro sta vivendo, soprattutto in Calabria''.

''Abbiamo molto apprezzato - prosegue il Segretario della Uil Temp reggina - che il Questore abbia ricordato la grande manifestazione degli Lsu-Lpu come uno dei momenti più importanti del suo lavoro a Reggio. In quella come in altre occasioni il Prefetto ha utilizzato al meglio la sua funzione di tutore dell'ordine pubblico non dimenticando però che dietro quella protesta tanto vibrante c'erano migliaia di lavoratori calabresi che chiedevano pane per le loro famiglie. Il Questore ha dimostrato di essere un vero servitore dello Stato, nell'accezione più alta del termine''.

''Purtroppo le questioni aperte sul territorio sono ancora molteplici. Reggio e la Calabria hanno ancora tanta strada da percorrere per venire fuori dal pantano della crisi ed incamminarsi sul sentiero dello sviluppo. Ringraziamo il Questore Longo e gli auguriamo il meglio per la sua carriera professionale. A noi che restiamo rimane il compito di proseguire nella tutela dei diritti dei lavoratori, sperando di trovare sulla nostra strada interlocutori di valore come lo è stato il Questore Longo''.

Reggio Calabria, 8 febbraio 2015

Il Segretario della Uil Temp di Reggio Calabria
Stefano Princi