Direttore: Aldo Varano    

“Catanzaro in Rete” conquista l'attenzione nazionale del Sole 24 Ore

“Catanzaro in Rete” conquista l'attenzione nazionale del Sole 24 Ore
ReP

Grazie al progetto “Catanzaro in Rete” il Capoluogo di regione conquista l’attenzione nazionale. Anche l’edizione online de “IlSole24Ore” ha, infatti, messo in risalto il primato assoluto registrato dalal città dei Tre Colli. “A Catanzaro nasce la prima rete d’impresa senza il sigillo del notaio”, questo il titolo dell’articolo pubblicato ieri che dà grande evidenza alla nuova aggregazione di cui fanno parte 48 imprese attive nel centro storico e negli immediati dintorni che si sono iscritte direttamente, con il proprio contratto di rete, nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio del Capoluogo. Una soluzione originale ed innovativa che vede Catanzaro città precorritrice della nuova procedura telematica nata in seguito al recente decreto dirigenziale del Ministero dello sviluppo economico che ha introdotto il modello standard tipizzato del contratto di rete la cui stipula può avvenire anche per atto firmato digitalmente da ciascun impresa aderente. L’iniziativa si inserisce nel più ampio percorso volto a favorire la rivitalizzazione del centro storico cittadino. “Il contratto di rete nato a Catanzaro – ha commentato il sindaco Abramo – rappresenta un esempio innovativo che ha visto il Capoluogo fare da apripista ad un nuovo metodo di lavoro che va nella direzione della semplificazione amministrativa e che può essere replicato con successo anche in altri territori. L’iniziativa si inserisce a pieno titolo nel più ampio percorso portato avanti dall’amministrazione comunale volto al rilancio e al ripopolamento del centro storico che vedrà presto la nascita di nuovi insediamenti universitari e la piena rivalutazione degli immobili a scopi sociali. Gli enti locali possono recitare un ruolo importante anche nella corretta programmazione dei fondi europei a sostegno delle attività commerciali che devono arricchire la propria offerta per essere maggiormente competitive sul mercato”. L’assessore Daniela Carrozza, che ha seguito da vicino tutto l’iter che ha portato alla stipula del contratto, ha aggiunto che “i suggerimenti e le proposte provenienti dalle imprese saranno fondamentali per realizzare pienamente gli obiettivi posti alla base del nuovo percorso sinergico nell’auspicio che ben presto possano crescere le adesioni alla rete”.
(cn2)