Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Argigay aderisce alla mobilitazione nazionale "Piazzate d'amore"

REGGIO. Argigay aderisce alla mobilitazione nazionale "Piazzate d'amore"

Nella giornata di San Valentino anche Arcigay scende in piazza per aderire alla mobilitazione delle Piazzate d’Amore, flashmob convocato per sabato 14 febbraio in  oltre 30 città italiane. Un movimento di persone omosessuali, eterosessuali e bisessuali, protagonista in tutta Italia di una speciale festa degli innamorati, a cui hanno aderito sia associazioni della galassia LGBT, sia gruppi dediti più in generale alla lotta per i diritti e per la laicità. “Un simbolo semplice, un cuore e un uguale, per tenere assieme i valori dell’amore e dell’uguaglianza, per rivendicare l’applicazione piena dell’articolo 3  della nostra Carta costituzionale, e per chiedere per tutti gli amori gli stessi diritti”, dichiara Flavio Romani, presidente nazionale Arcigay. Anche il comitato territoriale di Reggio Calabria, quest’anno partecipa all’evento nazionale, portando alle ore 17.30 in Piazza Italia i cuori e la forza rivendicativa, sana ed entusiasta della città. “A chi si permette di giudicare l’amore, in tutte le sue espressioni, come diverso, da reprimere, da nascondere, vogliamo rispondere così, alzando all’unisono i cuori, riconoscendo nella dignità di ogni tipo di affetto, l’unica strada per essere felici; a questa città che ha ospitato ed accolto il Calabria Pride, vogliamo lanciare un messaggio di orgoglio nell’amore, di comingout dell’affetto, di libertà dei sentimenti”, dichiara Lucio Dattola presidente arcigay “I Due Mari” RC. Alla manifestazione sarà presente Fabiana Scordo, vittima dell’orribile episodio di Transfobia avvenuto domenica scorsa. Sarà lei ad introdurre il Flash-mob. ‪#‎LoStessoSi è l’hashtag del Flashmob della mobilitazione. Per seguire gli aggiornamenti è possibile consultare la pagina Fb Piazzate d’Amore, dove sono riportati luoghi e orari per ciascun flashmob. - See more at:  L’evento si svolgerà insieme alla manifestazione organizzata da Collettiva Autonomia, UDI Reggio Calabria e CaV Gallico, dopo “One Billion Rising”, grido di libertà, di ogni donna, Rivoluzione di ogni Persona.

L’invito a manifestare il proprio Si è rivolto a tette le cittadine, i cittadini, * cittadin*.