Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Speranza su Fondazione della Regione Calabresi

LAMEZIA. Speranza su Fondazione della Regione Calabresi
ReP

“Non corrisponde assolutamente al vero, né alla realtà dei fatti, ma è soltanto una insinuazione interessata quella di chi sostiene che in questi anni ci sarebbero stati accordi sottobanco per tenere in vita l'amministrazione comunale. Chi lo insinua è anche in malafede”. E' quanto afferma sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza. “La vicenda della Fondazione della Regione Calabresi nel mondo è chiarissima. Un ex assessore della mia giunta, Francesco Cicione, ed un assessore attuale, Giusy Crimi, entrambi per diversi anni in giunta, da una certa data e solo ultimamente hanno avuto un rapporto di collaborazione, nell'ambito della loro attività professionale, con la Fondazione della Regione Calabresi nel mondo. Entrambi mi dissero all'epoca che ciò non avrebbe interferito nella loro vicenda politica né sulla loro attività amministrativa. Con sincerità devo dichiarare che questa è stata del tutto trasparente e lineare così come quella di tutta la giunta comunale.
Non c'è un atto della giunta comunale di Lamezia o un mio comportamento che possa smentire quello che sto dicendo. Del resto la mia posizione sulle Fondazioni è chiarissima da molto tempo, come già risulta universalmente dalle mie posizioni pubbliche sia durante le primarie di settembre, sia in occasione delle successive elezioni regionali.
Come si può sostenere il contrario di quello che è sotto gli occhi di tutti se, a dicembre 2013, nell'unico momento in cui l'amministrazione comunale avrebbe avuto bisogno di un sostegno allargato, io chiesi aiuto esplicitamente e pubblicamente a tutto il consiglio comunale allo scopo di approvare insieme il bilancio per evitare il dissesto. I consiglieri e gli uomini di Galati, Talarico e Ruberto non solo dissero di no, ma prepararono letteralmente le bottiglie di champagne per brindare alla caduta dell'amministrazione e alla demolizione anche umana dell'avversario Gianni Speranza.
Non riesco a capire quali ulteriori chiarimenti devo dare al Partito democratico dal momento che tutto questo lo abbiamo vissuto insieme. Vedo che purtroppo, anche su questo, si sta facendo solo campagna elettorale.Su questi problemi e sulla situazione amministrativa, dopo l'adozione del Piano Strutturale, parlerò martedì prossimo in una conferenza stampa”.