Direttore: Aldo Varano    

BORGIA (CZ). Sentenza Tar- Battaglina, i consiglieri di maggioranza replicano alle opposizioni

BORGIA (CZ). Sentenza Tar- Battaglina, i consiglieri di maggioranza replicano alle opposizioni
 

Rep

In questi ultimi giorni, all’indomani della pubblicazione delle sentenze del Tar in merito ai ricorsi della ditta Sirim sulla Battaglina, tutti noi stiamo leggendo su alcuni giornali (carta stampata e online) di tutto e di più. Sedicenti associazioni (tutti in realtà sappiamo benissimo il malcelato fine esclusivamente politico di chi invece dice di agire per i soli interessi dei cittadini di Borgia) e loro fiancheggiatori, attraverso comunicati stampa e/o dichiarazioni, raccontano tante cose, tranne la verità. Ormai il gioco è chiaro. Tentano di cavalcare l’onda emotiva delle giuste preoccupazioni dei cittadini di Borgia e non solo. Ad affermarlo – in una nota diffusa come di consueto dall’ufficio stampa – i Consiglieri di maggioranza al Comune di Borgia. Purtroppo si tratta di una vecchia tattica, messa già in atto sin dallo scorso mese di gennaio o forse ancora prima (questi signori o una buona parte di essi, prima si chiamavano “Comitato no batt”; oggi si chiamano Borgia Civiltà e Progresso; domani si chiameranno magari in altro modo), in base alla quale si cerca di demonizzare e demolire il nemico politico (perché solo di questo, di battaglia politica, si tratta) senza alcun rispetto nè per l’avversario - che andrebbe semmai battuto con valide idee e con buoni progetti -, nè tantomeno per i concittadini che sobillano e spaventano a morte, mentre dicono di volerli tutelare. Prova ne è il fatto che, più si rendono conto che gli altri stanno facendo bene ed ottengono dei piccoli o grandi risultati a seconda dei casi, più cercano di mettere confusione ed esacerbare gli animi con menzogne d’ogni tipo. In sintesi, mentono sapendo di mentire. Lo fanno ad esempio quando – facendo con convinzione e deliberatamente confusione – accomunano l’accoglimento del ricorso avverso la decisione di Provincia e Regione, alle delibere del Comune di Borgia.  Niente di più Falso!