Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il Cis promuove l'incontro con l'artista Ettore Pensabene "Tra teatro, poesia, pittura e cinema"

REGGIO. Il Cis promuove l'incontro con l'artista Ettore Pensabene "Tra teatro, poesia, pittura e cinema"
Lunedì 30 Marzo 2015, alle ore 17.30, nella Sala conferenze della Libreria Culture, via Zaleuco – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove l’incontro con l’artista Ettore Pensabene - Tra teatro, poesia, pittura e cinema. Dopo i saluti di Eduardo Lamberti-Castronuovo, Assessore alla Cultura e alla Legalità dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria e di Loreley Rosita Borruto, Presidente del Cis della Calabria, un articolato dibattito illustrerà i molteplici interessi artistici e culturali di Ettore Pensabene. Interverranno: Paola Radici Colace, ordinario di Filologia Classica dell’Università di Messina, Presidente Onorario del Cis; Luciano Pensabene, Regista, Consigliere di “Catona Teatro”; Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, componente del Comitato Scientifico del Cis; Rina Postorino Chirico, “Teatro Calabria”; Mimmo Raffa, Presidente del Blu Sky Cabaret. Durante l’incontro sarà proiettato un video realizzato da Luciano Pensabene. Brani scelti saranno letti dagli attori: Maria Marino, Lorenzo Praticò e Nino Cotroneo. Intermezzo musicale a cura dei musicisti: Fulvio Cama, voce e chitarra; Francesco Surace (Panchito), percussioni, Caterina Zema, canto. Ettore Pensabene ha lavorato nel “Teatro Calabria” diretto da Rodolfo Chirico, primo tra gli attori di questa città ad uscire dalle angustie della provincia. Ha fatto attività con il Blu Sky Cabaret diretto da Mimmo Raffa ed è stato tra i fondatori con Augusto Cama del Teatro 3 Valli a Catona. Nel 1980 fonda la Cooperativa Polis-Cultura e a partire dal 1986, con l’incontro di Lillo Chilà nasce “CatonaTeatro”, una delle più affermate realtà di cultura e spettacolo della Calabria. Ettore Pensabene è autore di diversi lavori, tra i quali “Filomena e Colapesce”, “L’amorosa favola di Glauco e Scilla”, “La porta del sole”, “Na vota nc’era cu nc’era”, “Bertoldo alla corte d’Alboino”, “La cassa dei sogni”. Ha, inoltre, pubblicato la raccolta di poesie “La Baia dei Sogni”.